I consigli per viaggiare con Fido in nave

I consigli per viaggiare con Fido in nave
21 Luglio 2015

Se la meta delle nostre vacanze è raggiungibile solo in nave non c’è da preoccuparsi: anche Fido potrà venire con noi!

La valigia per il nostro pet dovrà contenere: biglietto per il viaggio (anche i nostri Amici a Quattro Zampe pagano una specifica tariffa per il trasporto), un guinzaglio, una museruola e ciotole per pappa e acqua. Non dimentichiamoci poi si munire il nostro cane di una medaglietta in cui dovranno essere scritti il nome ed il nostro numero di telefono per essere rintracciabili in qualsiasi circostanza.

Prima della partenza, inoltre, sarà necessario effettuare una visita dal veterinario di fiducia per fare, oltre agli esami di base (cimurro, epatite, leptospirosi, parvovirosi, vaccinazione antirabbica, sverminazione contro le parassitosi intestinali, trattamenti antiparassitari contro pulci e zecche) anche vaccinazioni ad hoc, se necessarie, per destinazioni particolari.

Molte compagnie hanno deciso di adibire le “cabine a misura di pet”: non mancano la pavimentazione in linoleum, un servizio di sanificazione giornaliero e kit con sacchetti per le deiezioni.  

Per i viaggi all’estero è necessario che Fido sia munito di passaporto ed è buona norma avere con sé il certificato medico.

I consigli per viaggiare con Fido in nave

Le compagnie di trasporto navale che accettano il nostro Amico a Quattro Zampe sono:

-Blue Star Ferries: mette a disposizione cabine specifiche per il trasporto di animali domestici mediante una semplice prenotazione anticipata. Gli animali possono imbarcarsi solo se muniti di certificato sanitario e possono circolare esclusivamente con guinzaglio e museruola.

-Corsica Ferries e Sardinia Ferries: i cani hanno libero accesso alle cabine, ma anche al resto della nave muniti di guinzaglio e museruola. È necessario che sia stata effettuata la vaccinazione antirabbica.

-Grandi Navi Veloci: l’accesso in nave è consentito solo ad animali di taglia piccola e cani guida. Gli Amici a Quattro Zampe non possono rimanere da soli in cabina, ma devono sempre essere sotto il controllo del loro proprietario.

-Grimaldi Lines: possono imbarcarsi solo gli animali domestici muniti di passaporto, i quali dovranno viaggiare nell’area “canile” a loro adibita senza possibilità di accedere alle cabine o ad altre zone della nave.

-Moby: possono accedere soltanto al ponte e all’area “canile” i cani che hanno effettuato la vaccinazione antirabbica e sono muniti di museruola. È vietato l’ingresso nelle cabine.

-Snav: i cani possono passeggiare sul ponte e nelle aree a loro dedicate solo se muniti di museruola e guinzaglio. È vietato l’accesso alle cabine.

-Tirrenia Navigazione: sono disponibili cabine “ad hoc”  per il trasporto degli animali domestici in tutta comodità. È necessaria la prenotazione anticipata ed il certificato del veterinario.

-TTT Lines: l’accesso alle cabine è consentito solo agli animali di piccola taglia; tutti gli altri potranno alloggiare in box collocati in specifiche aree dedicate.

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo