L'attività fisica del cane

L'attività fisica del cane
21 Ottobre 2011

Siamo ormai tutti consapevoli dell’importanza di una buona alimentazione e di una buona attività fisica per la salute di ogni essere vivente, cane compreso. Sinceramente non vedo alcuna controindicazione a far vivere un cane in un piccolo appartamento, anzi sono convinto che il nostro amico viva meglio in poco spazio ma insieme a noi, piuttosto che in quattro ettari di terreno ma da solo.

Quello che è veramente importante, però, è assicurare a Fido una buona attività fisica che gli consenta di consumare l’energia incamerata durante il pasto e che gli assicuri un salutare stile di vita. Mi sembra chiaro che la sola passeggiata al guinzaglio, per di più per un tempo molto limitato, circa 10 minuti, non basta assolutamente per avere un cane in buona forma.

Ricordiamo che uno stile di vita troppo sedentario porta il più delle volte all’obesità e, di conseguenza, a vari problemi come disturbi articolari e cardiaci. Ci sono due tipi di esercizi che ci possono aiutare nella risoluzione del problema: aerobici e anaerobici.

Gli esercizi aerobici rafforzano il cuore e ci aiutano a controllare il peso. Gli esercizi di questo tipo sono il trotto, il correre all’aria aperta, il nuoto, l’inseguire e acchiappare una pallina. Chiaramente l’intensità dell’allenamento dipenderà dalla razza e dallo stile di vita di Fido. Diciamo che 3 o 4 sessioni di allenamento settimanale di una ventina di minuti di questo tipo di esercizi può essere estremamente utile alla salute del nostro cane.

Gli esercizi anaerobici sono invece dedicati allo sviluppo specifico dei muscoli, alla loro resistenza, alla loro forza. Questi esercizi sono dedicati soprattutto ai cani sportivi e da lavoro. Anche lo stretching ci può essere di ausilio per migliorare la flessibilità in un certo periodo di tempo. È ideale per gli esercizi giornalieri.

Un programma di esercizi equilibrato deve prevedere un riscaldamento per iniziare, degli esercizi per mantenere flessibilità e sviluppare forza e un raffreddamento per completare. Sia il riscaldamento sia il raffreddamento possono essere realizzati mediante 3 o 4 minuti di trotto. Nel pianificare questo tipo di attività, ricordate l’importanza dell’età del soggetto. Vi sono degli esercizi specifici adatti per i cuccioli, per i giovani cani, per gli adulti, per gli anziani. Vi sono esercizi che potete fare ogni giorno a casa vostra ed esercizi da fare 2 o 3 volte la settimana, per i quali è necessario lavorare in un'area più grande, meglio se all’aperto. Alcuni di questi esercizi possono essere fatti anche da cani neofiti, altri hanno bisogno di una conoscenza delle regole del clicker training.

Anche qui vi esorto a vivere il cane a 360 gradi, a recarvi in un centro di addestramento dove vi possano spiegare cosa fare o non fare per avere cura della forma fisica e, quindi, della salute di Fido. Non fatevi vincere dalla noia, dalla stanchezza, dalla mancanza di volontà, pensate a quale grande dono è un cane nella nostra vita e provate a godervi questo dono ogni momento possibile, facendo delle cose insieme a lui, facendogli sentire che è parte della vostra vita. Senza contare che, con ogni probabilità, fare una corsetta insieme al cane non farà male neanche a voi e alla vostra salute.

Pensate che bello, un po’ come se voi vi prendeste cura di Fido e Fido di voi, come due grandi amici, i migliori amici che potete avere l’un l’altro.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo