Affenpinscher

Descrizione



L'Affenpinscher è un cane di razza di piccole dimensioni, classificato come mesomorfo brachicefalo: la sua altezza è di circa 25-38 cm con un peso che si aggira tra i 3-4 chilogrammi.

La sua corporatura è molto compatta, squadrata, di giuste proporzioni e ben composta; il torace è arcuato, il dorso è poco esteso, in discesa ed è parallelo con l’addome; il tronco è lungo quanto l’altezza al garrese.

La struttura muscolare è piuttosto sviluppata; gli arti anteriori sono rettilinei con i gomiti attaccati benissimo alla corporatura; i muscoli sono forti anche se distesi.

Gli arti posteriori sono rettilinei. I piedi sono piccoli, di breve estensione, tondi con dita arrotondate, strette tra loro e unghie sempre scure; sono dotati di piante molto robuste. L’andatura è veloce e a trotto.

La sua testa è grossa, rotonda ma non troppo corpulenta, cranio convesso con pelo arruffato. Il muso è solido e corto; lo stop è evidente.

Il tartufo è scuro con narici aperte. Le labbra sono scure e si ricoprono. La dentatura è bianca, perfetta nel numero e quando la bocca è chiusa non è mai percettibile.

I suoi occhi sono tondi, prominenti, scuri e attorniati da folto pelo; sono molto espressivi e donano all’animale un aspetto molto simpatico.

Le orecchie sono appuntite, dritte e possono essere tagliate proporzionatamente e attaccate alte rispetto alla linea degl’occhi oppure lasciate naturali che sono a forma di V capovolta, posizionate alte e formano una piegatura.

Il collo è scarno, dritto e corto.

La coda è alta, amputata e portata all’insù.

Il pelo è lungo, ruvido, villoso, duro con sottopelo arricciato; presenti baffi lunghi e peli molto duri a ciocche in testa rendendo l’aspetto e l’espressione dell’animale molto scimmiesca (infatti il nome “Affen” in tedesco significa “scimmia”). Il colore del mantello può essere: nero, grigio, grigio-bluastro, giallo-rossastro.

CONDIVIDI



Affenpinscher cucciolo



Affenpinscher Cucciolo

Nazionalità



Germania.

Origine



Le origini dell'Affenpinscher non sono molto precise, ma di sicuro è una razza tedesca: si pensa che sia parente del Griffone belga poiché è stata riscontrata molto somiglianza morfologica; un’altra ipotesi si basa sulla probabile discendenza dal Terrier.

Questa razza non ha riscontrato particolare successo né all’interno del suo territorio natio né nel resto d’Europa; è molto stimato negli USA dove ha cominciato a diventare popolare da qualche decennio.

Affenpinscher Adulto



Affenpinscher Adulto

Carattere



L'Affenpinscher è un cane ostinato, grintoso, energico e nel complesso ha un carattere straordinario; adora le coccole della famiglia ed è molto curioso.

Si affeziona fin dal primo momento al proprio padrone e vuole accompagnarlo ovunque vada. Ama giocare con i bambini, viaggiare e fare lunghe passeggiate. È dotato di una straordinaria intelligenza ed è facile da addestrare.

Standard di Razza



ASPETTO GENERALE
L’Affenpinscher è un cane di piccola taglia, compatto, a pelo duro, con espressione scimmiesca.

PROPORZIONI IMPORTANTI 
Il rapporto lunghezza / altezza, deve far sembrare la sua costruzione il più possibile “nel quadrato”.

COMPORTAMENTO-CARATTERE
Coraggioso, attento, tenace e devoto, talvolta focoso e irascibile.
È un cane da famiglia piacevole sotto tutti gli aspetti.


TESTA
REGIONE DEL CRANIO: cranio più rotondo che allungato, nell’insieme non troppo pesante, molto bombato, con fronte decisamente disegnata.
Stop accentuato.
REGIONE DEL MUSO: tartufo rotondo, pieno e nero.
Muso corto e diritto, (non diretto verso l’alto).
Canna nasale diritta. Narici ben aperte. Labbra ben aderenti alle mascelle, di colore nero.
Mascelle/Denti: dentatura completa ( 42 denti) con denti d’un bianco puro.
La mascella inferiore che è leggermente girata all’insù, sorpassa quella superiore.
Gli incisivi, in una bocca sana, sono allineati il più regolarmente possibile, formando una linea leggermente arrotondata.
Quando la bocca è chiusa i canini e gli incisivi non devono essere visibili, né, sempre quando la bocca è chiusa, l’Affenpinscher deve lasciar vedere la lingua.
La mancanza di due PM1, PM2 o PM3, rispettivamente la mancanza di due denti di queste tre categorie è tollerata.
Occhi scuri, piuttosto rotondi e pieni. I bordi delle palpebre sono pigmentati di nero, strettamente aderenti, circondati da una corona di peli duri.
Orecchi inseriti alti, simmetricamente puntati verso l’avanti, a forma di V con i bordi interni appoggiati ben aderenti al capo.
Orecchi diritti, piccoli, simmetricamente eretti e portati il più verticalmente possibile.

COLLO
Diritto, forte, piuttosto corto con forte inserzione.
La pelle della gola strettamente aderente, non forma pieghe.

CORPO
Forte, compatto e inscrivibile nel quadrato.
Linea superiore leggermente discendente dal garrese verso il posteriore, formando una linea quasi retta.
Il garrese è il punto più elevato della linea dorsale.
Dorso forte, corto e teso. Rene corto e forte. La distanza dall’ultima costola alla natica è breve, tanto da far apparire compatto il cane.
Groppa corta, si fonde nell’inserzione della coda in modo impercettibile con una lieve curva.
Torace solo leggermente appiattito lateralmente, moderatamente ampio; scende più in basso del livello dei gomiti.
Linea inferiore e ventre: ventre moderatamente retratto; la linea inferiore e quella superiore (dal garrese all’inserzione della coda) sono più o meno parallele.

CODA
Naturale; l’obiettivo da raggiungere è una coda a sciabola o a falcetto.

ARTI
ANTERIORI: in generale forti, diritti, paralleli e non ravvicinati.
Spalle molto muscolose. La scapola è lunga, obliqua (forma un angolo di circa 45° sull’orizzontale) e adagiata piatta.
Braccio molto aderente al corpo, forte e muscoloso.
Gomiti correttamente posizionati, non girati in dentro né in fuori.
Avambraccio fortemente sviluppato. Diritto, visto da ogni direzione.
Carpo fermo e forte.
Metacarpo visto dal davanti, verticale; visto di lato è leggermente inclinato rispetto al suolo, fortemente sviluppato e muscoloso.
Piede anteriore corto e rotondo. Dita ben unite e arcuate (piedi di gatto), cuscinetti resistenti, unghie corte, forti e nere.

POSTERIORI: in generale visti di lato sono obliqui con moderata angolazione. Visti da dietro sono paralleli.
Coscia fortemente muscolosa e ampia.
Ginocchio non rivolto in dentro né in fuori.
Gamba lunga e forte.
Garretto moderatamente angolato.
Metatarso perpendicolare al suolo.
Piedi posteriori un po’ più lunghi degli anteriori.
Dita ben unite e arcuate. Unghie corte e nere.
Andatura: passo trotterellante, sciolto, fluente con moderata spinta dei posteriori. Visto dal davanti e dal dietro, il movimento è diritto con arti paralleli.

PELLE
Strettamente aderente su tutto il corpo.

MANTELLO/PELO
Sul corpo il pelo deve essere ruvido e fitto. Sulla testa forma l’ornamento caratteristico composto da sopracciglia di duri peli cespugliosi, di pelo che circonda gli occhi come una corona, da una barba importante, dal ciuffo e favoriti sulle guance.
Il pelo sulla testa deve essere il più possibile duro, in ciocche che si drizzano a raggiera.
Queste caratteristiche sono essenziali per produrre un’ espressione scimmiesca.

COLORE
Nero puro, con sottopelo nero.

TAGLIA 
Altezza al garrese maschi e femmine da 25 a 30 cm.
Peso da 4 a 6 kg circa.

DIFETTI
Qualsiasi deviazione a quanto sopra deve essere considerato come difetto che sarà penalizzato a seconda della sua gravità In particolare: • Costruzione generale pesante o leggera; cane alto o basso sugli arti • Occhi chiari • Orecchi attaccati bassi o molto lunghi; orecchi non portati simmetricamente • Orecchi svolazzanti • Dorso troppo lungo, arcuato o non solido • Dorso cifotico • Groppa avvallata • Inserzione della coda inclinata verso la testa • Posteriori troppo angolati o a botte • Piedi allungati • Pelo corto, molle, ondulato, cespuglioso, serico, maculato o di colore bianco • Taglia inferiore o che supera di 1 cm le norme indicate dallo Standard.

DIFETTI GRAVI 
Insufficiente carattere sessuale (ad esempio: femmina mascolina) • Ossatura troppo fine • Muso rivolto all’insù come quello di un griffone, o muso troppo lungo • Chiusura troppo marcatamente prognata ; chiusura a tenaglia • Occhi globosi • Gomiti in fuori • Garretti rigirati in dentro • Taglia inferiore o che supera di più di 1 cm e meno di 2 cm le norme dello Standard.

DIFETTI ELIMINATORI 
Cane aggressivo o cane pauroso. • Malformazione di ogni genere • Soggetto insufficientemente tipico • Gravi difetti riguardanti la struttura, il pelo o il colore • Difetti alla chiusura, come chiusura a forbice o deviazione dell’arcata degli incisivi • Taglia inferiore o che supera di più di 2 cm. le norme indicate dallo Standard Qualsiasi cane che presenti, in modo evidente, anomalie d’ordine fisico o comportamentale, sarà squalificato.

N.B. I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali completamente discesi nello scroto.

Affenpinscher



Affenpinscher

Utilizzazione



l'Affenpinscher è un eccellente cane da compagnia e da appartamento; non arreca particolari problemi in casa perché straordinariamente pulito.

Ottimo cacciatore di topi, piccola cacciagione come conigli e quaglie; utilizzato anche come guardiano della proprietà dimostrandosi molto attento e grande abbaiatore.

Alimentazione



-

Affenpinscher



Affenpinscher

Note



Difetti: criptorchidismo; corporatura troppo leggera; arti troppo alti; occhi chiari; piedi allungati; misure e colori differenti da quelli sopra descritti.

Fan Page



Tutte le razze di cani:

Cerca e Scopri le Razze

Visualizza tutte le schede di razza

Cuccioli in vendita

21/04/18
21/04/18

Le migliori foto di cani sul web

Staffordshire Bull Terrier
Staffordshire Bull Terrier
Labrador Retriever