rss fb twitter

Cane di razza: Bassotto tedesco pelo corto

Razza non pericolosa
razza non pericolosa
Razza riconosciuta Enci
razza riconosciuta enci
Categoria Enci:
Bassotti
Descrizione: 
è un cane di piccole dimensioni; è basso sugli arti, di forma allungata e compatta. La sua muscolatura è solida. Possiede un collo lungo, ma nonostante la sua sproporzione tra collo e arti non appare sgraziato. La testa è portata in modo fiero ed è lunga, ben delineata ed asciutta; si restringe verso il tartufo. Quest'ultimo è di colore nero, con le narici ben aperte. Il cranio è leggermente convesso, con arcate sopracigliari sporgenti; la canna nasale è lunga e slanciata. le mascelle sono possenti e le labbra sono ben tese e ricoprono la mascella inferiore; la dentatura può essere sia a tenaglia che a forbice, con canini molto sviluppati. I suoi occhi sono di forma ovale, rossi o bruni; sono posti lateralmente e la loro forma è ovale, conferiscono al cane un'espressione viva ed energica, ma allo stesso tempo anche buona ed amichevole. le orecchie, non particolarmente lunghe, sono mobili e aderenti alle guance. Le sue estremità sono ben arrotondate. Sono attaccate alte, senza esagerare. Lo sterno deve sporgere e il ventre deve essere retratto; il garrese è alto e lungo; la cassa toracica è posizionata all'indietro (nella zona addominale) ed è molto larga. Gli arti anteriori sono robusti, profondi, larghi e muscolosi in relazione all'impiego di cane da tana. la coda è in linea con la schiena; si assottiglia leggermente sulla punta, è ben ricoperta di pelo ma senza esagerazione. La muscolatura è ben sviluppata. La sua andatura è disinvolta e porta la testa in modo fiero. Il mantello è luminoso, lucente, uniforme e liscio; il pelo è ben aderente al corpo ed è presente in tutte le zone. il Bassotto unicolore può essere giallo-rossiccio o giallo; quello bicolore, nero, bruno o grigio con focature; inoltre possono presentarsi varietà moschettate, stiate o arlecchinate.
Nazionalità: 
Germania.
Origine: 
Le prime immagini di questa razza risalgono a 5000 anni fa, al tempo degli antichi egizi, quando questo cane era denominato Teckel. Si dice che il Bassotto ha assunto la sua peculiare forma a "salsicciotto" a causa della continua caccia in tana per migliaia di anni; l'uomo in seguito ha inseguito l'intento di creare un cane sempre più lungo e ideale per entrare nelle tane degli animali selvatici. Il più antico club di allevamento di bassotti è il Deutscher Teckel Klub (DTK: Club Tedesco del Bassotto) fondato nel 1888. Il bassotto viene allevato da decenni in tre diverse taglie (standard, nano e kaninchen) e in tre diversi tipi di pelo (corto, duro e lungo); inoltre per ognuna di queste varietà ricorrono tre taglie: normale, di massimo 9 chilogrammi; nano, fino a 4 chilogrammi; kaninchen, di massimo 3,5 chilogrammi. Lo standard ufficiale del bassotto fu firmato dal DTK l' 8 maggio 1925 a Stoccarda, notificato e completato sempre dal DTK, il 29 novembre del 1946 a Mulheim(Ruhr). Fu adottato definitivamente il 9 maggio del 1947.
Carattere: 
E' un cane temerario, ostinato, giocherellone, allegro, vispo, coccolone, intelligente e furbissimo. Il suo temperamento equilibrato. Cane da caccia appassionato, tenace, svelto e dotato di fine fiuto. é devoto, fedele ed affettuoso nei confronti della sua famiglia. è un perfetto cane da compagnia grazie alle sue ottime qualità caratteriali. è allegro e vivace; si addestra senza problemi. Adatto per stare insieme ai bambini e stare in appartamento. Sa sempre farsi capire dalle persone.
Utilizzazione: 
In origine cane da caccia in tana; oggi soprattutto selezionato per essere un docile e simpatico cane da famiglia e guardiano della casa.
Note: 
E' un grande abbaiatore.