rss fb twitter

Cane di razza: Bracco ungherese pelo corto

Razza non pericolosa
razza non pericolosa
Razza non riconosciuta Enci
razza non riconosciuta enci
Categoria Enci:
Cani da ferma
Descrizione: 
è un cane di taglia media: i maschi raggiungono i 57-62 cm di altezza e le femmine i 53-58; la sua costituzione non è particolarmente pesante infatti il peso varia tra i 22 e 28 chilogrammi. Il suo muso è squadrato, con tartufo chiaro e ben sviluppato, mascelle possenti. Lo stop è moderato e la canna nasale è dritta. La testa è ben proporzionata; il musello è leggermente più corto del cranio. Le labbra non sono molto tese ma nemmeno pendenti, il loro colore è marrone. I suoi occhi sono di forma ovale, seguono il colore del mantello anche se è preferito un colore scuro. Conferiscono al cane un'espressione vivace ed intelligente. Le orecchie sono mediamente lunghe e tonde in punta; sono attaccate ad un altezza media e leggermente indietro, portate piatte contro le guance. il collo non presenta pieghe della pelle, è di lunghezza media e muscoloso. Anche gli arti sono muscolosi e possiedono una forte ossatura. Il garrese è molto evidente e muscoloso. I piedi hanno una forma ovale. La coda viene solitamente tagliata di un terzo. Essa è attaccata bassa, è forte e si restringe verso l'estremità. La sua andatura è armoniosa, vigorosa ed ampia, il passo tipico è il galoppo, sostenuto ed equilibrato. La pelle è pigmentata e tesa, senza pieghe e rughe. Il pelo, aderente al corpo, è corto, dritto e fitto; il ventre ne è povero, mentre la coda è la parte che ne possiede di più. I colori ammessi sono tutte le tonalità di fulvo-sabbia, mentre il color marrone non è gradito. Sono ammesse anche macchie bianche sul corpo e piedi.
Nazionalità: 
Ungheria.
Origine: 
Gli antenati di questa razza comparvero in Ungheria a partire dal 14° secolo. Discende del Segugio della Transilvania e del Cane giallo turco, cani ormai scomparsi; la razza è stata ottenuta con l'aggiunta di sangue di Bracco tedesco e di Pointer. Lo scopo era quello di creare un cane da caccia che fosse resistente ad ogni condizione ambientale e ad ogni località. è molto diffuso in Ungheria e a partire dagli anni '90 la sua fama si è diffusa molto anche in America. é conosciuto anche con il nome di Vizsla.
Carattere: 
E' dotato di grande intelligenza, reagisce bene all'addestramento; è docile ai comandi e molto affettuoso. è anche fedele nei confronti del padrone. Non dev'essere trattato in modo brutale. è molto rapido nei suoi movimenti e nella corsa, possiede un buon olfatto.
Utilizzazione: 
Cacciatore adatto a tutti i selvatici; ottimo cane da riporto e da ferma. Mediocre cane da compagnia.
Note: 
Diffuso anche al di fuori del territorio ungherese.