rss fb twitter

Cane di razza: Briard (Pastore della Brie)

Razza non pericolosa
razza non pericolosa
Razza riconosciuta Enci
razza riconosciuta enci
Categoria Enci:
Cani da pastore e bovari (esclusi bovari svizzeri)
Descrizione: 
Il Briard (Pastore della Brie) è un cane di taglia media, molto muscoloso e ben proporzionato. I maschi sono alti 62-68 cm e le femmine 56-64; il peso medio è circa 30 chilogrammi. La sua testa è lunga e forte, mentre il muso è abbastanza arrotondato e non particolarmente stretto. Inoltre, la testa possiede dei peli che formano la barba i baffi e le folte sopraccciglia. La fronte è leggermente arrotondata. La canna nasale è dritta. Il tartufo, di colore nero, è grosso e ben aperto e di forma leggermente quadrata. I denti sono completi nello sviluppo e nel numero. Il collo è muscoloso e ben proporzionato col resto del corpo. Gli occhi sono scuri e intelligenti; sono grandi e sono sempre spalancati e di forma tondeggiante. Le orecchie, attaccate alte, vengono tagliate e arrotondate, anche se non obbligatoriamente; il torace è largo e il dorso dritto. La groppa è leggermente inclinata ed arrotondata. ha andatura nobile. Gli arti son ben muscolosi e possiedono una forte ossatura. La coda è integra e ricca di pelo. L'estremità è ripiegata ad uncino ed è portata bassa. Il mantello è fatto a ciuffi, con pelo lungo 5-7 cm, di colore nero, grigio e giallo-rossiccio. Possiede anche un leggero e sottile sottopelo.
Nazionalità: 
Francia.
Origine: 
Conosciuto fin dai tempi di Carlo Magno, ma popolare soltanto dal 1863; sulla sua origine si hanno opinioni divergenti. Alcuni affermano che questo cane discenda da un pastore tedesco di origine orientale che fu portato in Europa durante alcune spedizioni a scopo commerciale, e qui incrociato con dei Pastori locali. Altri, invcece, sono della teoria che questa razza possenga del sangue di "Barbet". Infine, un terzo gruppo di studiosi, pensano che la sua nascita sia dovuta a degli incroci fra "Il cane da pastore catalano" e il "Cào da Serra de Aires". In passato fu una razza prediletta da molti personaggi illustri ma, ancora oggi, gode di molta notorietà, in quanto è ritenuta una tra le razze più famose del mondo.
Carattere: 
E' un cane emotivo e intelligente, buono e docile; adora i bambini e gradisce vivere all'aperto; a volte è timido con chi non conosce, ma sempre affettuoso e giocherellone. Non è per nulla aggressivo. è un cane rustico e resistente lavoratore. Si adatta ad ogni tipo di clima.
Utilizzazione: 
Grazie al suo formidabile udito, è stato usato come sentinella durante la Prima Guerra Mondiale. Pastore e guardiano; adatto anche a stare in famiglia. è un buon cane da guardia e sa essere un pastore per la conduzione dei greggi.
Note: 
Nelle competizioni, il suo carattere è fondamentale per il suo giudizio.