rss fb twitter

Cane di razza: Cane corso

Razza non pericolosa
razza non pericolosa
Razza riconosciuta Enci
razza riconosciuta enci
Categoria Enci:
Cani di tipo pinscher e schnauzer, molossoidi e bovari svizz.
Descrizione: 
Il corso è un cane di taglia medio-grande con una corporatura solida, compatta, muscolosa ma priva di pesantezza.

Il torace è ben aperto e disceso. Il cranio è massiccio, di grandi dimensioni, ben proporzionato al corpo. Lo stop è molto marcato. Il muso è largo e profondo. La canna nasale è rettilinea e abbastanza piatta. Le mascelle risultano larghe, robuste e spesse. La chiusura è leggermente prognata. Le labbra sono consistenti.

Gli occhi sono di media grandezza, in posizione sub-frontale, ben distanziati fra loro. Il colore deve essere il più possibile scuro, in relazione al colore del mantello. Le palpebre sono aderenti con i margini pigmentati di nero.

Le orecchie sono di media grandezza, ricoperte di pelo raso, di forma triangolare, con apice piuttosto appuntito e con cartilagine spessa, sono inserite alte, larghe alla base, pendenti, aderenti alle guance. Vengono portate semierette quando il cane è attento. Vengono amputate a triangolo equilatero.

I piedi sono di forma rotonda, con dita arcuate e raccolte. Le suole sono asciutte e dure. La coda è inserita piuttosta alta sulla linea della groppa, grossa alla radice e relativamente affusolata sulla punta. Vien eamputata alla quarta vertebra.

La pelle si adatta perfettamente al corpo senza formare rughe. Il pelo è corto ma non raso, lucente, aderente, sostenuto, denso, con lieve strato di sottopelo che amenta in inverno sul garrese, sulla groppa, sul bordo posteriore delle cosce e sulla coda. Sul muso il pelo è raso, liscio e aderente. I colori ammessi sono il grigio, il nero, il piombo, l'ardesia, il grigio chiaro, il fulvo chiaro, il fulvo cervo, il fulvo scuro e tigrato. Nei soggetti fulvi o tigrati è presente una maschera nera o grigia la cui estensione è limitata al muso e non deve superare la linea degli occhi. E' ammessa una piccola chiazza bianca al petto, alla punta dei piedi e alla canna nasale.

L'altezza va dai 64 ai 68 cm. Il peso nei maschi si aggira sui 45-50 chilogrammi. nelle femmine si aggira sui 40-45 chilogrammi.
Nazionalità: 
Italia.
Origine: 
Il Cane corso è un discendente del "Canis Pugnax" di origine romane, un molosso utilizzato principalmente per la caccia. L'etimologia del nome "corso" non è chiara. Alcuni ritengono che la parola tragga origine dal latino 'cohors' che significa protettore, guardia, metre altri ritengono che il nome derivi dal greco 'kortos' che significa cortile, altri ancora attribuiscono l'etimologia ad un'antica parola celtica che indicava la forza.
Carattere: 
Il Cene corso è un cane fiero, sincero, fedele e intelligente. E' sicuramente un lavoratore instancabile, facilmente addestrabile, docile con i bambini ma impeccabile in ogni situazione, anche estrema. Il fatto che sia docile con i bambini non comporta il fatto che non sia un grande combattente.
Utilizzazione: 
Principalmente ed originariamente utilizzato come cane da lavoro, attualmente è usato per la difesa delle persone e dei beni.
Note: 
Il cane è in via di estinzione e per questo è seguito con molta attenzione.