Golden Retriever

Descrizione



Il Golden Retriever è un cane allegro, amichevole e amante delle persone. Chiunque rivolga la sua attenzione, nella scelta del  primo cane, in modo consapevole o per caso, ad una Razza come il Golden Retriever e il Labrador Retriever, non potrà mai pentirsi di tale decisione e tutte le raccomandazioni, riguardanti i rischi connessi alla scelta di una razza “sbagliata” o meglio non adatta alla personalità del proprietario e al suo stile di vita, non hanno un particolare importanza perché l’equilibrio e le caratteristiche “di Razza”, ovvero, “tipiche”, del Golden e del Labrador sono veramente così straordinarie che è molto improbabile che si possa trovare un proprietario non adatto o insoddisfatto di loro.

Sia il Golden che il Labrador sono due razze che trasmettono gioia ed energia nel rispetto di un comportamento equilibrato, ricco di varianti emotive e con una spiccata intelligenza e voglia di interagire con il loro compagno umano.

Posseggono una tale voglia di interagire con l’essere umano e con un l’ambiente ricco di stimoli che, forse, questa loro meravigliosa attitudine, in certi casi, potrebbe diventare anche la loro fragilità rispetto ad ambienti sterili e a compiti privi di interessi come il fare la guardia a magazzini o ad altro genere di ambienti isolati.

Il Golden, come il Labrador, vogliono interagire attivamente con il loro Partner umano e far parte integrante della sua vita ed essere partecipi della sua “routine” giornaliera, sono cani adatti alle famiglie, magari anche con dei bambini, e che vivono in un contesto urbano ricco di attività da poter svolgere insieme.

Magari possono pure diventare ottimi “campanelli d’allarme” ma abbastanza raramente sono anche dei deterrenti per la loro capacità di offesa e di espressione aggressiva.

Ciò non vuol dire che siano cani privi di una loro personalità, anzi, di personalità ne hanno da vendere ma a questa si devono aggiungere qualità quali la docilità, l’intelligenza, la flessibilità e adattabilità, un grande temperamento estroverso, con una immensa voglia di giocare e con una tempra giusta, ne troppo dura da renderli troppo ostinati e ottusi, ne troppo fragile da essere sempre al limite di una crisi di nervi.

Il prezzo del Golden Retriever varia tra gli 800€ e i 1500€.


Il Golden Retriever appartiene al gruppo FCI 8 "Cani da riporto da terra ed in acqua"come anche il Labrador RetrieverLagotto RomagnoloSpringer Spaniel IngleseCurly Coated Retriever e il Flat Coated Retriever.

 

 

CONDIVIDI



Golden Retriever cucciolo



Golden Retriever Cucciolo

Nazionalità



Gran Bretagna.

Origine



Le origini del Golden Retriever risalgono alla seconda metà del secolo scorso in Gran Bretagna, dove Lord Tweedmouth, nobile appartenente ad un'antica famiglia scozzese iniziò a selezionare la razza.
In quel periodo, con l’avvento delle armi a ripetizione, i cacciatori avevano la necessità di avere un cane che non invadesse il campo di caccia, ma avesse l’abilità di memorizzare la posizione delle prede abbattute e successivamente provvedesse a riportarle.
I cani usati fino ad allora, perlopiù antenati degli attuali setter, riportavano un solo capo alla volta, per quel motivo a partire dalla prima metà dell’’800, vennero selezionati i primi Retriever.
Lord Tweedmouth iniziò a selezionare cani con buone doti di riporto, cercando di fissare il mantello giallo. Per nostra fortuna, Lord Tweedmouth era una persona molto precisa e nell'arco della sua vita scrisse appunti molto dettagliati sugli accoppiamenti che effettuava. Proprio grazie a questi scritti e' possibile risalire all'origine del Golden Retriever.
Nel 1868 Lord Tweedmouth incrociò Nous, un Retriever giallo dal pelo ondulato con Belle una Tweed Water Spaniel. Da tale accoppiamento nacquero quattro cuccioli gialli, che riunivano da un lato il mantello dorato del padre leggermente ondulato, e dall'altro le caratteristiche di cane d'acqua della madre. Si ritiene diedero origine alla razza Golden Retriever.
Negli anni seguenti Lord Tweedmouth continuò la selezione di tale linea e successivamente introdusse accoppiamenti incrociati con due Retriever neri, un Setter Irlandese e un Bloodhound. Successivamente Lord Tweedmouth regalò alcuni dei suoi cuccioli ad amici, e la popolarità di questa nuova razza iniziò lentamente a progredire.
Se oggi siamo certi delle origini del Golden Retriever, si deve anche alla tenacia di Elma Stonex, del famoso affisso "Dorcas Kennel", che per dieci anni ha dedicato tempo ed energie alla ricerca delle origini del Golden Retriever (precedentemente circolava una leggenda che narrava che questa razza discendesse da cani da circo russi).
Nel lontano 1913 la razza ottenne un proprio Libro Origini nel Kennel Club inglese con la denominazione di "Golden or Yellow Retriever" per poi, nel 1920, adottare la denominazioni attuale di "Golden Retriever", anno nel quale si ebbe anche la prima stesura dello standard ad opera del Golden Retriever Club.
Nel 1960 il Golden Retriever venne riconosciuto come nuova razza.

Golden Retriever Adulto



Golden Retriever Adulto

Carattere



Il Golden Retriever è un cane allegro, intelligente, vispo, tenero e dolce, educato e giocherellone. Apprezzato per la sua lealtà e fedeltà, è adatto sia per la guardia, sia per la compagnia.
E' amante delle persone e delle carezze, e non si allontana di un passo da chiunque gliene elargisca; è obbediente ed equilibrato, affettuoso senza essere troppo invadente, facilmente educabile ed adattabile alla vita cittadina anche in appartamento (in questo caso però attenzione a non fargli mancare momenti di attività all'aperto, per permettergli di dare libero sfogo alla sua energia).
È molto amichevole nei confronti delle altre razze, generalmente non crea problemi di convivenza con i gatti o con altri animali domestici. Ama moltissimo stare all'aperto e fare lunghe passeggiate ed esplorazioni.

I cani di razza Golden Retriever sono solitamente perfetti per i bambini. Sono dolci e tranquilli con gli adulti e con gli anziani. Non si stancano mai di camminare, pertanto portateli spesso a fare lunghe passeggiate.

I Golden Retriever stanno bene dove c’è il loro amico umano: se avete un giardino, va benissimo naturalmente; se non l’avete non fa nulla perché tanto il cane starà sempre dove siete voi.

I Golden Retriever sono cani che hanno un grande bisogno della compagnia umana: si sentono parte viva e integrante del branco in cui vivono e cercano di rendersi utili per quanto possono. A volte però sono un po’ tontoloni, bisogna dirlo, per cui si può assistere a dei siparietti veramente deliziosi.

Sono spesso educati per fare da cani guida per non vedenti, come anche sono molto utilizzati nella pet therapy sia per bambini che per adulti.

Dal punto di vista della salute sono cani molto robusti e hanno una soglia del dolore molto alta (non si lamentano praticamente mai). È un cane acquatico (e le dita palmate lo dimostrano) ma va lo stesso asciugato molto bene quando esce dall’acqua per evitare per evitare il cosiddetto “broken tail”, cioè coda rotta, ovvero una dolorosa contrazione dei muscoli adduttori che porta forti dolori alla coda di Fido, proprio come se fosse rotta.

Il Golden Retriever è un compagno ideale in quanto amante della famiglia, delle lunghe passeggiate e della tranquillità. Affidabile, con un’inclinazione innata per le relazioni stabili. Ma qui, è ovvio, non stiamo più parlando del carattere del cane bensì di quello dei suoi amici umani!

Standard di Razza



ASPETTO GENERALE

Armonioso, equilibrato, attivo, potente, dal movimento regolare, robusto con gentile espressione.

COMPORTAMENTO-CARATTERE

Obbediente, intelligente e con innata disponibilità al lavoro; gentile, amichevole e fiducioso.

TESTA

Proporzionata e ben cesellata.

REGIONE DEL CRANIO: Cranio largo senza essere pesante; buono l’attacco del collo. Stop ben definito.

REGIONE DEL MUSO: Tartufo preferibilmente nero. Muso possente, largo e alto: Lunghezza del muso più o meno pari a quella fra lo stop e l’occipite.Mascelle forti, con una perfetta, regolare e completa chiusura a forbice, cioè coi denti superiori che si sovrappongono a stretto contatto agli inferiori e sono impiantati perpendicolarmente alle mascelle. Occhi marrone scuro, ben distanziati con rime palpebrali scure. Orecchi di medie dimensioni, inseriti pressappoco al livello degli occhi.

COLLO 

Di buona lunghezza, pulito e muscoloso.

CORPO

Armonioso. Dorso linea superiore orizzontale. Rene forte, muscoloso e corto. Torace alto per dare spazio al cuore. Costole profonde e ben cerchiate. 

CODA 

Inserita e portata al livello del dorso, arriva al garretto; non è arrotolata all’estremità.

ARTI

ANTERIORI: diritti con buona ossatura. Spalle ben oblique, con scapole lunghe. Braccio di uguale lunghezza della scapola, posiziona bene gli anteriori sotto il corpo. Gomiti strettamente aderenti. Piedi anteriori: rotondi e da gatto. 

POSTERIORI:  forti e muscolosi. Ginocchia ben angolate. Gamba buona. Garretti ben discesi, diritti se visti da dietro, non deviati in dentro né in fuori. I garretti vaccini sono altamente indesiderabili. Piedi posteriori: rotondi e da gatto.

ANDATURA

Potente, con buona spinta. Movimento diritto e regolare degli anteriori e dei posteriori. Passo lungo e libero senza alcun segno di passo “steppante” dell’anteriore.

MANTELLO

PELO: piatto o ondulato, con belle frange. Fitto sottopelo impermeabile.

Colore: qualsiasi tonalità del dorato o crema, non rosso né mogano. Ammesso qualche pelo bianco, ma esclusivamente sul petto.

TAGLIA

Altezza al garrese: Maschi 56 – 61 cm, femmine 51 – 56 cm.

DIFETTI

Qualsiasi deviazione da quanto sopra deve essere considerato come difetto e la severità con cui va penalizzato deve essere proporzionata alla sua gravità e agli effetti sulla salute e benessere del cane, e sulla capacità di svolgere il suo tradizionale lavoro.

DIFETTI ELIMINATORI

Cane aggressivo o eccessivamente timido. Qualsiasi cane che manifesti in modo evidente delle anomalie d’ordine fisico o comportamentale, sarà squalificato.

N.B. I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali completamente discesi nello scroto.

 

 

Golden Retriever



Golden Retriever

Utilizzazione



Il Golden Retriever è un cane da ferma, da riporto, è un cacciatore in palude ed è anche apprezzato come cane da compagnia. Viene impiegato nella protezione civile, per il soccorso durante le valanghe, i crolli di edifici e, grazie alla sua naturale predisposizione per l'acqua, soprattutto nei salvataggi nautici.
E' anche un ottimo cane da guida per ciechi e anziani ed è dotato di un'indole adatta per aiutare le persone in difficoltà ed è infatti molto utilizzato nella pet-therapy.

Alimentazione



Il Golden Retriever ha un periodo critico dell’accrescimento che va dai 2 ai 4-5 mesi di età. Durante questi mesi il cucciolo raddoppia il proprio peso e raggiunge la metà del peso che avrà da adulto. Una alimentazione troppo energetica può ulteriormente accelerare l’accrescimento provocando danni soprattutto alle strutture ossee e articolari ancora deboli, favorendo le cosiddette malattie ortopediche dello sviluppo (DOD). Anche l’eccesso di calcio e fosforo altera i processi di ossificazione danneggiando le cartilagini di accrescimento e le articolazioni. Bisogna perciò stare molto attenti alle integrazioni minerali che non devono essere assolutamente usate se si utilizza un mangime completo.

E’ di fondamentale importanza quindi cercare di ottenere un accrescimento regolare, armonico e senza sbalzi.

La regola da seguire è quella di scegliere un mangime appropriato per cuccioli
Ma cosa dobbiamo guardare quando scegliamo le crocchette?

Prima di tutto il contenuto in energia che non deve essere superiore alle 380 kcal ogni 100 grammi. Le proteine devono essere di origine animale, quindi assicuratevi che siano specificate(carne di agnello, bovino, pesce, uovo, ecc...), e devono essere preferibilmente non al di sotto del 25%. Per quanto riguarda igrassi è meglio non superare valori del 12-14%; l’importante è assicurarsi che siano presenti acidi grassi essenziali (Omega 3 e Omega 6), fondamentali per la crescita. Il mangime deve essere molto digeribile e quindi la fibra non deve essere superiore al 2,5-3%.
Poi dobbiamo controllare che il contenuto in calcio e fosforo sia corretto: il calcio deve essere intorno all’1-1,2% mentre il fosforo intorno allo 0,8-1%.

Da adulto mangia circa mezzo chilo di cibo al giorno suddiviso in due razioni.

Golden Retriever



Golden Retriever

Note



Fate attenzione a quando prendete un cucciolo di Golden Retriever, perché la razza può soffrire di displasia dell’anca: quindi rivolgetevi ad allevatori seri e competenti.

Tutte le razze di cani:

Cerca e Scopri le Razze

Visualizza tutte le schede di razza

Cuccioli in vendita

Le migliori foto di cani sul web

Bassotto Tedesco Nano Pelo Corto
Bassotto Tedesco Nano Pelo Corto
Bassotto Tedesco Nano Pelo Corto