rss fb twitter

Cane di razza: Grand bleu de gascogne

Razza non pericolosa
razza non pericolosa
Razza riconosciuta Enci
razza riconosciuta enci
Categoria Enci:
Segugi e cani per pista di sangue
Descrizione: 
Razza di medio – grande dimensione: i maschi raggiungono un'altezza di 63-70 cm mentre le femmine di circa 62-68 centimetri; il peso si aggira intorno ai 33 chilogrammi.
Corporatura molto potente, solida, nobile con il torace ampio, lungo, alto e particolarmente sviluppato; la groppa è allungata, rinforzata e inclinata.
La struttura muscolare e ossea è ben sviluppata. Gli arti sono molto forti, potenti e paralleli; gli anteriori sono energici, di ottimo sostegno con i gomiti molto attaccati alla corporatura. Gli arti posteriori sono meno sviluppati ma sempre molto solidi, compatti con il garretto ampio, inclinato lievemente e piuttosto abbassato.
I piedi sono corti, ovoidali con dita strette e scarne.
Le spalle sono allungate, forti, inclinate e dotate di ottima muscolatura.
Il movimento è molto veloce, ordinato, va di galoppo e non trotta in nessun caso.
La sua testa è lunga, solida con cranio arrotondato, convesso ma non troppo esteso, con rughe sulle guance; Lo stop non è molto evidente; il muso è allungato, energico e le labbra ricadono con un prognatismo poco evidente.
Il tartufo è ampio, sempre scuro e abbastanza sviluppato; le narici sono ampie. La canna nasale è energica, arcuata e di pari lunghezza del cranio.
La dentatura è perfetta, molto sviluppata e a forbice.
Gli occhi sono scuri, ovoidali, non sporgenti e leggermente incassati tra le palpebre; molto espressivi e danno l’impressione del carattere del cane, un po’ malinconico ma molto docile.
Le orecchie sono lunghissime, fini e si accartocciano; si assottigliano verso la fine e sono posizionate molto basse rispetto agl’occhi. La coda è notevole, a falce.
Il collo è di giusta lunghezza, arrotondato lievemente e ben attaccato alle spalle.
La coda è ampia, notevole, allungata, attaccata alta e a forma di falce.
Il mantello è composto da pelo non molto lungo, spesso, fitto e denso, con macchie nere su base bianca, punteggiata di nero; solitamente le macchie rivestono le orecchie, avvolgano gli occhi e si trovano molto spesso in ogni versante del capo; le macchie sono sparpagliate su tutto il corpo ma solo quelle descritte precedentemente sono molto marcate. Il colore del mantello gli dona un aspetto elegante, distinto che lo contraddistingue da qualsiasi altro cane.
Nazionalità: 
Francia.
Origine: 
E’ una razza molto remota, Importata in Gallia dal popolo fenicio; originario della Guascogna. In seguito quel segugio venne incrociato con il Bloodhound e tutt’ora si riconoscono alcune caratteristiche di questo cane tra cui l’olfatto. Prende il nome dal paese d’origine e dal colore del mantello, il quale da lontano potrebbe sembrare blu. Non è molto popolare e conosciuta né all’interno del territorio natio né al di fuori dello stesso.
Carattere: 
E' un cane ostinato e grintoso, appassionato al suo lavoro, coccolone ed elegante. È molto dolce, premuroso, calmo, abbastanza pigro ma molto equilibrato. È molto coraggioso e non si preoccupa di chi si trova davanti; verso l’uomo non è mai mordace. Molto ubbidiente e facile da addestrare. Molto attaccato al proprio padrone.
Utilizzazione: 
Grande cacciatore di lupi, cinghiale, orso, ricercatore di lepri e qualsiasi selvaggina di grossa taglia; ideale come cane da seguito. È molto dotato dal punto di vista olfattivo e capace di scovare la preda senza grossa difficoltà.
Note: 
Difetti: misure e colori differenti da quelli sopra descritti; carattere introverso o violento; prognatismo; criptorchidismo; movenza irregolare; cranio piano; orecchie troppo alte; occhi non scuri.