twitter fb rss

Cane di razza: Kromfohrlander

Descrizione: 

Il Kromfohrländer è un cane che non è ancora molto conosciuto in Italia, dato che il suo riconoscimento ufficiale è avvenuto non molti anni fa: si tratta di un  cane di origine tedesca, classificato come cane da compagnia.
Questo amico a quattro zampe è presente in due varianti,con il pelo ruvido o liscio: in entrambi i casi gli standard fisici sono i medesimi, caratterizzati da una taglia media, con altezza di circa una quarantina di centimetri.

A differenza di altre razze, il Kromfohrländer ama la vita di città e non soffre né i rumori di sottofondo della strada, né la mancanza di verde.

Quello di cui ha bisogno è la compagnia di un bravo padrone, con il quale è sempre pronto a giocare e divertirsi. Non a caso la Fédération Cynologique Internationale (FCI) lo ha classificato come cane da compagnia, alla pari del Chihuahua, del Barbone o del Carlino.

Dal punto di vista dell’educazione, il Kromfohrländer si dimostra un cane “facile” e disponibile all’apprendimento.
In breve tempo si affeziona alle persone famigliari, mantenendosi neutrale verso chi non conosce e non rappresenta un pericolo. 
E’ molto vigile e scatta al minimo rumore anche nel sonno!

 

CONDIVIDI

Kromfohrlander cucciolo

Kromfohrlander Cucciolo

Nazionalità: 

Germania.

Origine: 

Ottenuto nel XIX secolo con incroci di cani non specificati.
È di recente sviluppo; riconosciuta nel 1955.
Deriva dal Fox Terrier ed il Grande Griffone, dai quali ha ricevuto in eredità il carattere ed la personalità.
Prende e stabilisce il nome dal “Krom – Fohr”.
È molto conosciuto e popolare all’interno del paese natio.

Il Kromfohrländer è una delle razze canine tedesche più recenti.
L’allevatrice che ha ottenuto la razza, la signora Ilse Scheifenbaum, abitava nella regione di Siegen (Nordrhein-Westphalen) vicino ad un luogo detto “Krom Fohr”, che vuol dire, in buon tedesco “Krumme Furche - solco curvo”. Questo toponimo è all’origine del nome di “Kromfohrländer”.
Dai suoi antenati, il Fox Terrier a pelo duro ed il Grand Griffon Vendéen, questo cane ha ereditato la natura affabile, il temperamento ed il carattere.
Morfologicamente, è molto più vicino al fox a pelo duro del griffone e presenta anche delle caratteristiche che ricordano una celebrità planetaria, il Parson Russell Terrier.

Kromfohrlander Adulto

Kromfohrlander Adulto

Carattere: 

E' un cane allegro, vispo, fedele e docile ai comandi.
Molto intelligente e facile da addestrare, apprendendo molto facilmente.
Ama e si fa amare dalle persone che gli stanno accanto, affezionandosi da subito alla propria famiglia; ama giocare con i bimbi.
Con le persone che non conosce è diffidente e molto riservato.
Si adatta benissimo alla vita familiare, ma esige molto esercizio quotidiano.
Ama gli spazi aperti dove fare lunghe passeggiate.
Non ama la caccia.

Si tratta dei classici cani da famiglia con un istinto alla caccia pressoché nullo, i Kromfohrlander si adattano perfettamente all’ambiente domestico e risultano essere molto riservati con gli estranei.

E’ un cane allegro, dal temperamento piacevole, molto intelligente e facile da addestrare.

 

Standard di Razza: 

ASPETTO GENERALE
Di media taglia. Ci sono due varietà separate, distinguibili dal tipo di mantello • A pelo ruvido • A pelo liscio.

PROPORZIONI IMPORTANTI 
La lunghezza del corpo è leggermente superiore dell’altezza al garrese.

COMPORTAMENTO – CARATTERE
Adattabile, docile e spiritoso cane da casa e da compagnia, un po’ riservato con gli estranei, con un moderato istinto per la caccia.
L’aggressività e la timidezza non sono desiderate.

TESTA
REGIONE DEL CRANIO: cranio leggermente arrotondato, senza prominenze frontali.
Sutura metopica accennata.
Stop ben definito.
REGIONE DEL MUSO: tartufo di media misura, con narici ben aperte, preferibilmente nero; il marrone è permesso.
Muso: lunghezza della canna nasale rispetto a quella del cranio = 1 : 1.
Gli assi superiori cranio-facciali sono paralleli.
La canna nasale è diritta, moderatamente ampia.
Visto di lato e da sopra, si assottiglia leggermente verso la punta del tartufo.
Labbra strettamente aderenti, non troppo pesanti; angolo del labbro chiuso, con pigmento scuro.
Mascelle/Denti: mascelle forti con regolare e completa chiusura a forbice (42 denti secondo la formula dentaria del cane), cioè gli incisivi della mascella superiore sono strettamente sovrapposti a quelli della mascella inferiore, con i denti inseriti perpendicolarmente nella mascella.
La chiusura a tenaglia è permessa.
Guance di forte muscolatura, strettamente aderenti, dalla mascella inferiore alla superiore fino alle ossa dello zigomo.
Occhi di media misura, ovali; leggermente obliqui. Marrone scuro; il marrone medio è permesso.
Orecchi inseriti alti, di lato, semi pendenti, con la piega che non superi la linea superiore del cranio; di forma triangolare con punte arrotondate, si appoggiano aderendo alla testa. Molto mobili, portati a seconda dell’umore; permessi gli orecchi leggermente svolazzanti.

COLLO
Profilo si rialza obliquamente, con la nuca leggermente arcuata.
Lunghezza media.
Forma forte; è ben muscoloso verso il posteriore.
Pelle strettamente aderente, senza giogaia.

CORPO
Linea superiore corre diritta, leggermente più lunga dell’altezza al garrese.
Garrese indicato.
Dorso linea dorsale forte, diritta, di media lunghezza.
Rene leggermente più stretto della cassa toracica, ben sviluppato.
Groppa leggermente obliqua, ben muscolosa.
Torace moderatamente ampio e disceso; linea sternale a livello dei gomiti; costole leggermente arrotondate; petto leggermente pronunciato.
Ventre rialzato verso le reni.

CODA
Non tagliata, di media lunghezza, forte alla radice; portata a sciabola, un leggero anello alla coda è permesso.
Il pelo è in armonia col tipo di mantello del corpo.
A riposo è portata pendente con la punta leggermente ricurva in su; in azione a falce sopra il dorso.

ARTI
ANTERIORI: in generale visti dal davanti sono posti diritti e verticali.
Spalle ben muscolose; scapola moderatamente lunga e obliqua.
Braccio angolo con la scapola di circa 110°, ben muscoloso.
Gomiti aderenti al corpo naturalmente, non deviati in fuori né in dentro. Angolo di circa 120°.
Avambraccio leggermente più lungo del braccio. Verticale al terreno e forte. Carpo ben sviluppato, ma non troppo forte e spesso.
Metacarpo relativamente corto, visto dal davanti è in diretta continuazione dell’avambraccio; visto di lato è leggermente obliquo.
Piedi anteriori leggermente arcuati, con dita serrate.
Unghie forti; cuscinetti ben sviluppati, con pigmento scuro. Unghie chiare permesse.

POSTERIORI: in generale visti da dietro gli arti sono diritti e verticali.
Coscia ben muscolosa. Angolo coxo-femorale di circa 100°.
Gambacon bei tendini; forma un angolo di circa 105° con la coscia.
Garretto simile al metacarpo ma verticale al terreno. Senza speroni.
Piedi posteriori come quelli anteriori.
Andatura fluente, vivace, con passi regolari; buon allungo dell’anteriore con forte spinta del posteriore. Gli piace saltare; niente ambio.
Pelle: tessuto ben aderente al corpo. Pigmento in armonia con la pezzatura del mantello.

MANTELLO/PELO 
Pelo ruvido: tessitura spessa e ruvida, con barba. Al garrese e sul dorso il pelo non è più lungo di 7 cm. Più corto sui lati, di circa 3 cm.
Il pelo sul dorso e sugli arti anteriori e posteriori è più duro che sui lati.
Pelo più lungo sulla parte facciale e muso. Il pelo sugli orecchi in armonia con mantello. Sottopelo corto e soffice. • Pelo liscio: tessitura spessa, liscia, senza barba.
Al garrese e sul dorso, il pelo non è più lungo di 7 cm più corto ai lati, di circa 3 cm, il pelo giace aderente al corpo.
I peli sono più lunghi sugli orecchi, la parte più bassa del collo e sul petto.
Coda con buon pennacchio. Desiderate distinte frange sulla parte posteriore degli arti anteriori e sulle cosce.
Sulla parte facciale e sul muso pelo corto. Sottopelo corto e soffice.

COLORE 
Sul corpo: colore di base bianco con macchie marrone chiaro, fuoco, fino a marrone molto scuro sotto forma di chiazze di varia grandezza o sella.
Con un sottopelo marrone la punta dei peli può essere nera. • Sulla testa: macchie marrone chiaro, fuoco, fino al marrone molto scuro sulle guance, al di sopra degli occhi e sugli orecchi; divise il più simmetricamente possibile da una striscia bianca che raggiunge la fronte o la nuca senza alcuna interruzione (maschera simmetrica con striscia bianca).

TAGLIA 
Altezza al garrese: fra 38 e 46 cm Peso: Maschi da 11 a 16 kg e Femmine da 9 a 14 kg.

DIFETTI
Qualsiasi deviazione da quanto sopra deve essere considerata come difetto e la severità con cui questo difetto sarà penalizzato deve essere proporzionata alla sua gravità.

DIFETTI GRAVI 
Occhi chiari • Macchie marroni decisamente troppo pallide • Macchie sfumate di nero senza un sottopelo marrone • Assenza di macchie sul corpo • Macchie sulla testa chiaramente non simmetriche.

DIFETTI ELIMINATORI 
Enognatismo o prognatismo • Assenza di più di due molari o più di 3 premolari • Occhi blu • Temperamento non equilibrato (aggressività o timidezza) Nota: la mancanza di un singolo incisivo nella mascella superiore o inferiore, cosi pure come un pelo un po’ più corto o un po’ più lungo, non devono essere considerati come difetto eliminatorio se il cane, in tutte le sue altre parti, è qualificato eccellente o molto buono.

N.B. I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali completamente discesi nello scroto.

Kromfohrlander

Kromfohrlander

Utilizzazione: 

Cane da compagnia adatto alla vita in appartamento; apprezzato anche come guardiano e difensore.
Non ha molta predisposizione per la caccia, e per questo non è molto utilizzato.

Alimentazione: 

L'alimentazione ed il movimento sono elementi fondamentali per la salute di ogni cane.

Non troppo dissimile da quella umana, la dieta ideale per i cani è sostanzialmente onnivora, come dimostrano gli studi sui fabbisogni alimentari e sulle abitudini dietetiche degli odierni canidi che vivono allo stato selvatico.

Onde evitare di perdersi nei soliti dibattiti su cosa sia meglio mettere nella ciotola del cane, tra cibi solidi consumati in famiglia ed appositi prodotti industriali, per stabilire quale sia l'alimentazione ottimale per il cane, occorre innanzitutto conoscere i bisogni nutrizionali dell'animale.

Altrettanto importante l'utilizzo buon senso; è ovvio, per esempio, che evitare crocchette e simili temendo la scarsa salubrità delle materie prime, per poi basare l'alimentazione del cane sugli scarti della mensa o dei supermercati, rappresenta un comportamento nocivo per la salute dell'animale.

 


Kromfohrlander

Kromfohrlander

Note: 

Esistono due varietà che si differenziano per il pelo: duro o liscio.
Il tipo a pelo duro è spesso, folto con la presenza di barbetta; è leggermente più corto sul dorso, dove però è duro rispetto al resto del corpo.
È allungato sul muso.

Il tipo a pelo liscio non ha la presenza di barba, è folto, soffice e ben tirato. Nella coda è frangiato mentre è più corto sul muso e in testa.
Gode generalmente di buona salute, la razza raramente è affetta da malattie genetiche. E’ soggetto a leggere forme di epilessia o cataratta agli occhi.

Tutte le razze di cani:

Cerca e Scopri le Razze

Visualizza tutte le schede di razza

6 Zampe in Vacanza

Cuccioli in vendita

Le migliori foto di cani sul web

Boxer
American Staffordshire Terrier
American Staffordshire Terrier