rss fb twitter

Cane di razza: Pastore dei pirenei

Razza non pericolosa
razza non pericolosa
Razza riconosciuta Enci
razza riconosciuta enci
Categoria Enci:
Cani da pastore e bovari (esclusi bovari svizzeri)
Descrizione: 
Il Pastore dei pirenei è un cane di grande taglia, di forte struttura e molto imponente.

Il cranio è leggermente convesso con cresta occipitale evidente. Le labbra ricoprono appena la mandibola. Articolazione a forbice o a tenaglia. Il tartufo è molto ampio, di colore nero. Gli occhi sono piuttosto piccoli di colore bruno ambrato. Le orecchie sono situate all'altezza degli occhi, sono piuttosto piccole, erette, di forma triangolare e arrotondate all'estremità.

I piedi sono piatti e ovali e la coda è piuttosto lunga, fornita di abbondante pelo soffice. E' portata bassa a riposo.

Il pelo è abbondante, piatto, soffice e abbastanza lungo. I colori ammessi sono sono il bianco, il bianco con macchie grigie e il giallo pallido.

Ha un'altezza di 40-50 cm e un peso che per i maschi si aggira attorno ai 60 chilogrammi mentre per le femmine attorno ai 45.
Nazionalità: 
Francia.
Origine: 
Il Pastore dei pirenei è il più antico cane da pastore francese, sviluppatosi nella zona dei Pirenei. La presentazione della razza avvenne nel 1921.
Carattere: 
Il Pastore dei pirenei è un cane coraggioso, temerario, vispo e intelligente. Ama stare all'aria aperte ed è un eccellente guardiano e difensore della proprietà.
Utilizzazione: 
Il Pastore dei pirenei grazie alla sua formidabile resistenza alle intemperie e alle malattie è adatto a molte mansioni: è un cane da ricerca, un cane pastore e anche un cane da compagnia.
Note: 
-