twitter fb rss

Cane di razza: Pudelpointer

Descrizione: 

Cane di medie dimensioni: i maschi raggiungono un'altezza di 60-65 cm, mentre le femmine di circa 55-60 cm.

Il corpo è abbastanza muscoloso, ben equilibrato in tutte le sue parti.
La struttura muscolare è molto sviluppata, con i muscoli ben scolpiti.
La spalla è oblique e anch'essa molto robusta.
Gli arti sono rettilinei e dotati di un'eccellente struttura ossea, con quelli posteriori molto più forti.
I piedi sono tondi, abbastanza grandi con dita piuttosto strette tra loro. Dotati di protezioni che lo fanno resistere ad ogni tipo di tereno.
La sua testa è abbastanza lunga, ampia, con folte sopracciglia e barba; lo stop è evidente.
Il tartufo è scuro, con ampie narici.
Il muso non è mai appuntito, ed è ampio e allungato.
I suoi occhi sono tondi, allegri, giallo o giallo-marrone e mostrano il carattere e l'intelligenza dell'animale.
Le orecchie sono piatte e aderenti al lato del cranio, ricche di pelo, non molto arcuate e aguzzate.
I denti sono integri nel numero, energici e a forbice.
Il collo è allungato, largo, energico e massiccio.
La coda è ricoperta da duro pelo ed è orizzontale; in movimento è rettilinea. All'estremità diventa più stretta.
Il pelo è allungato, ruvido, denso, arruffato, rigido, di colore marrone o foglia morta.

CONDIVIDI

Pudelpointer cucciolo

Pudelpointer Cucciolo

Nazionalità: 

Germania.

Origine: 

Creato alla fine del XXIX secolo da incroci tra Barbone Francese e Pointer Inglese.
La presenza del sangue del Bardone ha influnzato molto il carattere della razza.
Il Pointer invece contribuì per la grande abilità nella caccia.
Il Barbone ha donato a questa razza la grande passione per l'acqua.
Non è molto diffuso negli Stati Uniti e in Canada, mentre all'interno del paese natio è abbastanza conosciuto.

Pudelpointer Adulto

Pudelpointer Adulto

Carattere: 

E' un cane molto allegro, vispo, energico, coccolone, docile ai comandi e fedele al suo padrone.
Grazie alla sua grande intelligenza è molto semplice addestrarlo e istruirlo.
Ama l'acqua e nuotare.
Si dimostra un ottimo amico, affezionandosi da subito al padroncino.
Si adatta benissimo alla vita domestica; non necessita di molte cure, avendo però bisogno di fare molto esercizio quotidiano.

Standard di Razza: 

ASPETTO GENERALE
Il tipo ideale presenta la struttura di un pesante Pointer, dal pelo ruvido non troppo lungo, di colore nero, marrone o del colore delle foglie morte, che ricopre tutto il corpo.

PROPORZIONI IMPORTANTI 
Il rapporto fra la lunghezza del corpo e l’altezza al garrese è di 10 a 9 • La lunghezza del cranio, dall’estremità posteriore della protuberanza occipitale fino allo stop, è uguale a quella del muso, dallo stop fino all’estremità del tartufo.

COMPORTAMENTO-CARATTERE
Né pauroso, né aggressivo. Di carattere equilibrato, calmo, dalle reazioni controllate, possiede un istinto di cacciatore ben sviluppato e non deve mostrare né paura del selvatico, né dello sparo.

TESTA
Lunghezza e larghezza in armoniose proporzioni; l’insieme deve essere proporzionato alla taglia e al sesso.
REGIONE DEL CRANIO: cranio piatto, largo e massiccio; solo i lati sono leggermente arrotondati; arcate sopraorbitali nettamente salienti. Stop marcato.
REGIONE DEL MUSO: tartufo fortemente pigmentato in armonia col colore del mantello. Narici ben aperte.
Muso in proporzioni armoniose fra lunghezza e larghezza, né stretto né appuntito.
Canna nasale diritta.
Labbra aderenti, non pendule. Non devono in alcun caso permettere perdite di saliva.
Mascelle -Denti: denti forti; mascelle possenti; perfetta, regolare e completa chiusura a forbice; gli incisivi superiori ricoprono quelli inferiori a contatto e devono essere inseriti perpendicolarmente alle mascelle; 42 denti, secondo la formula dentaria.
Occhi posizionati sui lati, grandi, di colore ambra scuro, dall’espressione vivace.
Le palpebre aderiscono bene al globo oculare e sono ben provviste di ciglia.
Orecchi di grandezza media, sono attaccati alti, ben aderenti alla testa, non carnosi, con pelo folto, le punte leggermente arrotondate.

COLLO
Di lunghezza media, fortemente muscoloso; la nuca è arcuata; assenza di giogaia.

CORPO
Linea superiore diritta.
Garrese marcato.
Dorso dritto e corto, fermo, molto muscoloso.
Rene molto muscoloso.
Groppa di media lunghezza, leggermente obliqua, dalla muscolatura possente.
Torace ampio, disceso; le costole sono ben cerchiate, senza essere a botte.
Linea inferiore e Ventre: si rialza leggermente verso il posteriore disegnando una curva elegante; ventre rientrato.

CODA
Sul prolungamento della groppa, e seguendo una linea regolare e ininterrotta.
È diritta; non dovrebbe essere portata verticalmente.
Il pelo è duro, senza frange. Se è tagliata per l’attività venatoria, la sua lunghezza dovrà, secondo le norme della protezione degli animali, coprire il bordo inferiore della vulva nelle femmine, e coprire i testicoli nei maschi.
Nei paesi dove la legge proibisce il taglio della coda, questa può essere lasciata integra.
Dovrà allora raggiungere la punta del garretto, essere diritta o leggermente ricurva a forma di sciabola e portata un po’ al di sopra della linea dorsale.

ARTI
ANTERIORI: in generale visti dal davanti, diritti e paralleli, visti di lato, diritti e ben posizionati sotto il corpo.
Ossatura e articolazioni possenti. Spalle scapole ben attaccate, e ben muscolose.
Spalla e braccio formano un buon angolo. Braccio lungo, dalla muscolatura forte e asciutta.
Gomiti ben posizionati sotto il corpo e correttamente attaccati senza essere troppo chiusi , né rigirati in fuori.
Avambraccio lungo, ben muscoloso, asciutto e verticale. Forma col braccio un angolo marcato.
Carpo forte.
Metacarpo leggermente inclinato verso l’avanti.
Piedi da rotondi a ovali, con dita ben chiuse.
Cuscinetti robusti e resistenti.
Il pelo dei piedi e delle dita non deve essere troppo lungo.

POSTERIORI: in generale visti da dietro, diritti e paralleli, molto muscolosi e dalla forte ossatura.
Coscia lunga, larga, molto muscolosa.
Ginocchio forte. La coscia forma con la gamba un angolo ben marcato.
Gamba forte, muscolosa, nervosa.
Garretto forte, molto ben angolato.
Metatarso corto e verticale.
Piedi da rotondi a ovali, con dita ben chiuse.
Cuscinetti robusti e resistenti.
Il pelo dei piedi e delle dita non deve essere troppo lungo.
Andatura: armoniosa ed elastica, con buon allungo dell’anteriore e buona spinta del posteriore. Falcate ampie.
Gli anteriori e i posteriori sono paralleli e si portano diritti in avanti.
Il cane si tiene ben diritto.

PELLE
Ferma, ben tesa, senza pieghe.

MANTELLO/PELO
Duro, fitto, ben adagiato sul corpo, di media lunghezza, rude con un sottopelo spesso. Sul garrese, la lunghezza del pelo deve essere da 4 a 6 cm.
La testa presenta una barba e un toupet le cui ciocche si arrotolano come trucioli di legno.
Sul ventre, il pelo è chiuso e denso. La durezza e lo spessore del pelo devono offrire la migliore protezione possibile contro le intemperie e le ferite.

COLORE
Monocolore • Marrone • Foglia morta • Nero Sono ammesse piccole macchie bianche.

TAGLIA
Altezza al garrese Maschi da 60 a 68 cm e Femmine 55 - 63 cm.

DIFETTI
Tutto quanto si discosta da quanto sopra deve essere considerato difetto, che sarà penalizzato a seconda della sua gravità. E nella fattispecie • Dorso insellato o “di carpa” • Gomiti scollati o girati in dentro • Garretti a botte, vaccini, chiusi in stazione e/o in movimento • Andatura rigida, passi corti • Pelo troppo lungo, troppo fine; mancanza di sottopelo.

DIFETTI ELIMINATORI 
Paura della selvaggina, nervosismo, aggressività, cane mordace per paura. • Qualsiasi debolezza di carattere, e soprattutto sensibilità allo sparo. • Prognatismo o enognatismo, mascelle incrociate; canini troppo ravvicinati • Mancanza di denti all’infuori dei P1 • Entropion o ectropion, di qualsiasi grado • Assenza di ciglia alle palpebre superiori e assenza di pelo sulle palpebre (palpebre glabre) • Pelo corto • Mancanza di barba • Qualsiasi altro colore del mantello o delle macchie, dam quello indicato dallo standard. Qualsiasi cane che presenti in modo evidente delle anomalie d’ordine fisico e comportamentale, sarà squalificato.

N.B. I maschi devono avere due testicoli d’aspetto normale completamente discesi nello scroto.

Pudelpointer

Pudelpointer

Utilizzazione: 

Fin dalla nascita addestrato per la caccia; adatto ad ogni genere di compito; ottimo cacciatore della pernice, del coniglio selvatico, della volpe e dei pennuti da palude. Localizza molto facilmente la preda ferita, seguendo la pista di sangue e la recupera facilmente.
Capace di recuperare l'anatra ferita anche in acqua.
Adatto ad ogni tipo di terreno, tra cui quelli paludosi, boschi.
Ha una grande capacità di resistenza.

Alimentazione: 

-

Pudelpointer

Pudelpointer

Note: 

Difetti: colori e misure differenti da quelli sopra descritti; eccesso di peso; arti obliqui; movenza irregolare; carattere troppo introverso; prognatismo.

Tutte le razze di cani:

Cerca e Scopri le Razze

Visualizza tutte le schede di razza

6 Zampe in Vacanza

Le migliori foto di cani sul web

Tibetan Mastiff (Mastino del Tibet)
Jack Russell Terrier
Bassotto Tedesco Nano Pelo Corto