rss fb twitter

Cane di razza: West highland white terrier

Razza non pericolosa
razza non pericolosa
Razza riconosciuta Enci
razza riconosciuta enci
Categoria Enci:
Terriers
Descrizione: 
Raggiunge un'altezza di circa 28 cm e un peso tra i 7 e i 10 chilogrammi. Il corpo è proporzionato, molto muscoloso, robusto e compatto. La dentatura è quasi perfetta, a forbice: i suoi dentini sono molto aguzzi, adatti per la sua utilizzazione antica; lo stop è ben evidenziato; il cranio è convesso e abbastanza largo; è presente molto pelo sulla testa; il musetto è molto paffutello e allungato; il tartufo è scuro e non è mai prominente; il collo è abbastanza lungo; gli occhi sono scuri e infossati: esprimono tutto il loro carattere dolce, premuroso, ma anche la loro acutezza e la loro sensibile intelligenza.; le orecchie minuscole e dritte, sono ricoperte da tanta pelo; la coda non deve essere tagliata, lunga circa 12-15 cm; anch’essa deve avere un pelo molto folto Le zampette sono molto piccole, ma solide e muscolose: gli permettono di correre dietro agli animali con molta agilità e prontezza. Il mantello è lungo 5 cm, abbondante, soffice al tatto, con morbido sottopelo, sempre bianco. Il portamento è sobrio, lineare, elegante e da l’impressione di un cane molto fiero di se stesso.
Nazionalità: 
Gran Bretagna.
Origine: 
Selezionato da cuccioli albini di Cairn Terrier, nati in un allevamento della contea di Argyll, nel XIX secolo. Ebbe molti nomi strani, ma alla fine si arrivò a quello attuale, Fu un cane che da subito piacque a molti in Inghilterra. Fu usato come da cane da caccia si di piccoli che di grandi animali e come cane da compagnia, per la sua indole buona e docile.
Carattere: 
E' un cane coraggioso, energico, sempre in attività, svelto e agile; è dotato di grande grinta e simpatia. Quando si portano in giro e incontrano altri cani, si mettono giocare tranquillamente, senza essere aggressivi, anche se alcuni esemplari maschi lo possono essere. Si adatta bene sia alla vita da appartamento sia alla vita da compagna. Hanno un carattere molto strano: gioca anche con i gattini! A questi cani piace molto passeggiare con il proprio padrone e correre all’arai aperta, ma non se la prendano anche se stanno molti giorni a casa. Anche se è un buonissimo cane da guardia, è molto docile anche con le persone che non conosce, ossia con quelle che non sente pericolose. Ma nel momento in ci viene irritato, bisogna stare molto attenti. È uno stupendo compagno di gioco per i bambini: si prende cura di loro e sta molto attento a che non si facciano male. Essendo particolarmente piccolo, può essere trasportato dappertutto, e quindi non rimane praticamente mai da solo. A parte il fatto che odia la solitudine.
Utilizzazione: 
In origine cacciatore in tana, oggi soprattutto cane da compagnia.
Note: 
Si adatta bene alla vita in appartamento, ma ama anche lo stare in spazi aperti quali terrazzi o piccoli giardini. Tutti i cani di questa razza godono di buona salute: infatti sono molto longevi. Però alcuni possono avere delle malattie genetiche, tipo problemi alla pelle, che possono sorgere dalla nascita. Hanno una pelo molto folto che gli permette di sentire il meno possibile il freddo. Ma va tenuto pulito: va strigliato un paio di volte all’anno in modo rigoroso, perchè non si formino residui sotto pelo di sporcizia o animaletti fastidiosi. Invece attorno agli occhi e alle orecchie va tagliato molto spesso in modo che non gli dia fastidio. Difetti più comuni: pelo irregolare; troppo grande o troppo piccolo; presenza nel maschio di un solo testicolo; mascelle deformi con quasi o completa assenza dei denti; tartufo troppo sporgente; coda arricciata sul petto; occhi depigmentati e molto voluminosi.