Estate, ecco come proteggere le zampe di Fido dal caldo

Estate, ecco come proteggere le zampe di Fido dal caldo
Autore:
Cani.com
04 Luglio 2016

Strade assolate in estate, e il nostro amico a quattro zampe potrebbe risentirne. Non basta solo evitare di lasciarlo in auto, dove la temperatura dell’abitacolo può raggiungere livelli molto alti con serie conseguenze sulla sua salute, oppure in giardini senza un riparo all’ombra. Occorre, anche, prendere alcuni accorgimenti per proteggere le sue zampe, soprattutto se si ritrova a camminare sull’asfalto o sui ciottoli, magari proprio sotto il sole cocente.

Estate, ecco come proteggere le zampe di Fido dal caldo

Innanzitutto, andrebbe evitato di portare il cane a passeggio durante le ore più calde, facendolo uscire la mattina presto o la sera. Inoltre, sarebbe meglio prediligere terra ed erba a pavimentazioni in cemento come, ad esempio, il marciapiede o altre superfici che potrebbero diventare roventi. A tal proposito, è consigliabile, prima di far passeggiare il proprio amico a quattro zampe, mettere una mano per terra e verificare se emana troppo calore. Stessa attenzione va rivolta alla sabbia. I cani abituati precedentemente a camminare sul cemento durante le ore meno calde del giorno, potrebbero aver sviluppato dei calli sui polpastrelli delle zampe e ciò li potrebbe un minimo proteggere.

Se si è stati fuori a passeggio con Fido mentre il sole era cocente, ci si può accorgere di un’eventuale scottatura se si vede - si apprende su trovalazampa.corriere.it - che l’animale zoppica, si rifiuta di camminare, se si notano degli arrossamenti o delle vesciche nelle zampe, come pure se risultano più scure, o se si vede che manca parte del polpastrello. In tal caso, portare Fido immediatamente in una zona al fresco e bagnare con dell’acqua fredda le sua zampe. Poi è sempre meglio chiedere il parere del proprio veterinario di fiducia.

VOTO DEGLI UTENTI

su 5 ( voti)

Commenta l' articolo