Langhaar

Descrizione



Cane di grande statura: i maschi hanno un'altezza di circa 63-70 cm, mentre le femmine tra i 58-66 cm. Per entrambi il peso è di circa 30 kg.

Ha una corporatura molto forte, robusta e abbastanza sviluppata.
Gli arti non sono del tutto rettilinei, ma lievemente arcuati.
Il cane nella sua movenza dà molta importanza agl'arti posteriori su cui riveste grande energia, e gli fa avere passi molto lunghi e veloci.
La testa è abbastanza lunga e mostra la sua nobiltà; il cranio è lungo e convesso, con la fronte molto sporgente.
Il tartufo è marrone scuro e piatto.
Le labbra sono abbastanza pendenti ma non coprono sufficientemente.
La dentatura è molto forte, completa e a forbice.
I suoi occhi sono molto scuri e poco marcati.
Le orecchie aderiscono molto bene alle guance e sono tonde in punta.
Il collo è energico, largo e non molto allungato.
La coda è il prolungamento della spina dorsale, viene tagliata e presenta frangia.
I piedi sono dotati di protezioni forti.
Il pelo è lungo circa 5 cm e attaccato molto bene; è folto e profondo; corto sulla testa e frangiato sulle zampe e orecchie; più lungo sulle spalle e collo.
Il mantello è di colore marrone con la presenza di macchie sulle zampe e piedi; varie tonalità di bianco sempre con la presenza di macchie abbastanza larghe.

CONDIVIDI



Langhaar cucciolo



Langhaar Cucciolo

Nazionalità



Germania.

Origine



Langhaar significa "pelo lungo".
Razza da ferma tedesca antichissima.
Nato in Germania, probabilmente da incroci tra Bracco, Gordon, Epagneul e Setter.
Cane in cui si riconosce il sangue di molte razze, come seguci e bracchi, e viene dimostrato dalle tante abilità che possiede.
Venne creato indubbiamente da cacciatori.
Essendo un cane a pelo lungo non è molto conosciuto nella sua terra natia perchè i cacciatori preferiscono le razze a pelo corto.
Anche al di fuori della stessa Germania non ha avuto molto successo.

Langhaar Adulto



Langhaar Adulto

Carattere



E' un cane intelligente, obbediente e tranquillo; è molto allegro, introverso e pensieroso, e dalla sua espressione si pensa che giudichi gli esseri umani che gli stanno accanto.
Molto stabile caratterialmente.
Reagisce molto bene all'addestramento ed è molto affettuoso con il padrone e lo difende in circostanze pericolose.
Si dimostra grande amico dell'uomo.
Ama giocare con i bambini e si trova molto bene nell'ambiente domestico, anche se necessita di grandi spazi aperti per fare molto moto tutti i giorni.
Ha bisogno di essere molto assistito, soprattutto per la cura del pelo che deve essere controllato e strigliato anche 3 volte alla settimana.
Dopo la caccia bisogna pulirlo molto bene.
Durante la muta il pelo dev'essere strappato.

Standard di Razza



ASPETTO GENERALE
Forte e muscoloso, piuttosto basso sugli arti; dai profili eleganti. Bisogna esigere molta sostanza dai cani di piccola taglia. Cani massicci e quindi goffi non sono desiderabili.
 

PROPORZIONI IMPORTANTI
Muso e cranio hanno la stessa lunghezza. Il cane non deve essere alto sul posteriore. La spalla è un po’ più alta della groppa.

COMPORTAMENTO–CARATTERE
Temperamento equilibrato, calmo, controllato; di buon carattere, facile da addestrare.

TESTA
Bisogna dare una grande importanza alla bella testa del Langhaar, allungata e nobile.
REGIONE DEL CRANIO: cranio leggermente bombato. Stop in leggera discesa, senza brusche rotture.
REGIONE DEL MUSO: tartufo marrone. Sono permesse delle leggere macchiettature più chiare. Muso canna nasale leggermente montonina, non troppo stretta. Labbra che non scendano troppo a coprire la mascella inferiore. Mascella non troppo fine. Dentatura ben sviluppata, e completa (42 denti). Gli incisivi superiori ricoprono a stretto contatto gli inferiori (chiusura a forbice). Guance arcate zigomatiche non troppo sviluppate. Occhi di colore marrone il più scuro possibile; le palpebre sono ben aderenti al globo oculare; la congiuntiva non è visibile. Né troppo infossati né sporgenti. Orecchi non attaccati troppo bassi, leggermente rigirati verso l’avanti.

COLLO 
Forte e nobile; senza giogaia. Si allarga verso il petto con bella linea; non troppo corto.

TRONCO
Dorso diritto, solido, non troppo lungo. Rene specialmente muscoloso. Groppa lunga, moderatamente inclinata. Torace: petto ben sviluppato, cassa toracica larga e ben discesa; arriva al minimo a livello del gomito.

CODA 
Portata non troppo diritta. Va portata orizzontalmente, con l’ultimo terzo leggermente rialzato.

ARTI
ANTERIORE: in generale col cane in stazione, viste dal davanti, le ossa del braccio, dell’avambraccio e del piede, devono formare una linea pressappoco verticale.
Spalle ben aderenti. Visti di profilo, a riposo, la scapola e l’omero devono formare un angolo il più vicino possibile all’angolo retto. Gomiti ben aderenti. Carpo leggermente angolato. Metacarpo non completamente diritto.
POSTERIORI: in generale visti da dietro, l’osso dell’anca, il femore, la tibia e le ossa del piede devono formare una linea verticale. Garretto ben angolato (molto importante). Speroni devono essere tolti fin dalla nascita. Cuscinetti solidi e resistenti sui piedi.

ANDATURA 
Movimento che copre molto terreno, con buona spinta dei posteriori.

PELLE 
Ben aderente su tutto il corpo, senza pieghe.

MANTELLO
Bisogna dare la più grande importanza alla qualità del pelo: non deve essere esageratamente sviluppato, né troppo corto. Sul dorso e le facce laterali del tronco: pelo ben adagiato e lungo 3,5 cm. Sulla parte inferiore del collo, al petto e sul ventre, il pelo può essere ancora più lungo. 
• Ventre: pelo ben fitto
• Orecchi: pelo ondulato che ricade in frange
• Coda: presenta un buon pennacchio, ricoperta di fitto pelo fino all’estremità
• Parte posteriore degli arti anteriori: il pelo forma delle frange
• Parte posteriore degli arti posteriori: il pelo forma una culotte
• Sotto il garretto: pelo nettamente più corto. Le frange troppo abbondanti non sono ricercate. Gli spazi interdigitali presentano un pelo fitto e corto.
• Testa: pelo nettamente più corto, ma tuttavia più lungo di quello del bracco tedesco a pelo corto. La formazione di un ciuffo sulla sommità del cranio è indesiderabile.
• Sul corpo: pelo lungo e diritto, piatto o leggermente ondulato, ben aderente; denso con buon sottopelo.

COLORE
• Marrone monocolore
• Marrone con macchie bianche o spruzzate di puntini (soprattutto al petto e ai piedi)
• Roano scuro (con zone marrone scuro più o meno estese; testa marrone possibilmente con lista, macchia o stella bianche)
• Roano chiaro (con zone marrone chiaro più o meno estese; testa marrone, possibilmente con lista, macchia o stella bianche)
• Trotinato (numerose piccole macchie marroni su fondo bianco; testa marrone possibilmente con lista, macchia o stella bianche)
• Marrone e bianco, sia solamente marrone e bianco, o con rare piccole macchie (grandi zone marroni che formano sella o gualdrappa, testa marrone con possibilmente lista, macchia o stella bianche)
• Possono presentarsi sporadiche focature gialle che provengono dall’ eredità degli antichi segugi.

TAGLIA

Altezza al garrese: Maschi 60 – 70 cm, taglia ideale fra 63 e 66 cm. Femmine 58 - 66 cm, taglia ideale fra 60 e 63 cm.
Il peso è di circa 30 kg.

DIFETTI: qualsiasi deviazione da quanto detto sopra deve essere considerato come difetto, e deve essere valutato secondo il grado della sua gravità
• Occhi: occhio chiaro da rapace, occhio posizionato obliquamente
• Orecchi: non aderenti alle guance, estremità glabre
• Dorso: insellato o di carpa
• Torace: a botte, troppo stretto
• Coda: a forma di corno, coda rotta
• Arti anteriori: articolazione scapolo-omerale troppo aperta, metacarpo troppo diritto
• Arti posteriori: garretti vaccini o cagnoli
• Piedi: schiacciati, piedi di gatto o di lepre
• Tessitura del pelo: peli più lunghi che formano barba o sopracciglia cespugliose: pelo arricciato.

DIFETTI ELIMINATORI
• Cane aggressivo o pauroso
• Aspetto generale: cane con insufficiente struttura ossea e muscolatura scarsa
Testa: mancanza di tipicità
• Occhi: ectropion, entropion, difetti delle palpebre corretti chirurgicamente.

Qualsiasi cane che presenti in modo evidente delle anomalie d’ordine fisico e comportamentale, sarà squalificato.

N.B. I maschi devono avere due testicoli d’aspetto normale completamente discesi nello scroto.

Langhaar



Langhaar

Utilizzazione



Cacciatore di ogni tipo di animale selvatico; ottimo cane da ferma.
Adatto a ogni tipo di ambiente e territorio.
Il pelo lo protegge dalla temperatura; è molto veloce e resistente.

Alimentazione



-

Langhaar



Langhaar

Note



I difetti che questa razza può presentare sono: struttura ossea e muscolare non sviluppata interamente; coda troppo arcuata o addirittura spezzata; pelo troppo lungo e ricciuto; occhi e pelo con colori diversi dallo standard; un carattere troppo insicuro.

Fan Page



Tutte le razze di cani:

Cerca e Scopri le Razze

Visualizza tutte le schede di razza

Cuccioli in vendita

Le migliori foto di cani sul web

Spitz piccolo e nano
Bull Terrier
Setter Irlandese