Ottenere il controllo perfetto tramite il gioco: Doggy Games

Ottenere il controllo perfetto tramite il gioco: Doggy Games
14 Agosto 2013

Ormai famosi in tutto il mondo grazie al loro ideatore, il dott. Ian Dunbar, e a diverse città in Europa, Stati Uniti, Canada e Giappone, in cui si svolgono giornate di gare dedicate, i Games sono l’avanguardia dell’insegnamento del controllo sul cane.

Divertente sia per il cane (che lavora sempre libero) sia per il proprietario (che si cimenta in giochi che in alcuni casi faceva da piccolo), questa particolare attività fa si che il cane impari a prestare sempre attenzione al proprietario e insegna al proprietario che a volte è utile essere fantasiosi nell’esercitarsi assieme al cane.

 L’elenco ufficiale dei giochi (Doggy Dash, Musical Chairs, Kong Cup Challenge, Waltzes with Dogs, Woof Relay, Recall Relay, Joe Pup Relay, Take and Drop, Distance Catch) per la maggior parte delle persone è poco esplicativo, ma è l’attività che ci sta dietro che è importante, quella che viene effettuata per impostare ognuno di questi giochi e successivamente le abilità messe in campo per giocarli, che fanno sì che siano divertenti ma soprattutto efficaci nel migliorare la gestione del cane.

Facciamo un esempio, provate a pensare di giocare alla “Sedia musicale” cui giocavate da piccoli. Sì, proprio quel gioco in cui ci sono un certo numero di sedie e un numero uguale + 1di giocatori, si gira in torno alle sedie messe in fila mentre sia ascolta la musica e quando la musica si ferma tutti corrono a cercare di sedersi sulla prima sedia libera a disposizione…. Bene, Musical Chairs è lo stesso gioco ma con il cane che passeggia con noi, che deve essere messo in “seduto-resta” a distanza prima di potersi sedere e che può essere distratto e fatto alzare dal giocatore che è rimasto in piedi……. Ci si diverte tantissimo e il nostro cane impara un “resta” a prova di bomba!

I Doggy Games si svolgono a squadre, a una parte dei giochi partecipa tutta la squadra, mentre ad altri gareggia il binomio di una squadra, campione di quel particolare gioco, contro il campione dell’altra..... ogni volta è divertimento garantito!

Le attività che vengono allenate nella totalità dei Games sono tantissime, tutti i comandi dell’ubbidienza (seduto, terra, in piedi, resta, ecc.), il riporto, i tricks della Dog Dance, il richiamo, l’abbaio/zitto, la presa a distanza (pallina/freesbe/ecc), il lavoro a distanza e tantissimo altro. Insomma, un vero mix di tutte quelle attività che si possono fare con il cane nelle discipline sportive.

Certamente i cani che partecipano a questa attività devono avere un’ottima base di socializzazione, perché si lavora senza guinzaglio, per cui devono andare d’accordo con tutti gli altri cani, ma anche in questo caso i Games aiutano, perché mantengono altissimo il livello di socializzazione di chi già è abituato a stare in mezzo agli altri e aiutano a migliorare la socializzazione di chi è un po’ scarso.

A questo punto………… non vi resta che provare a giocare!

 

Cristina Tirelli

(Per info: www.doggyplanet.weebly.com)

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo