10 giugno 2016
2 min

Alla scoperta dei tratti genetici del Pastore Belga (Tervueren)

carattere etologia

Attraverso un semplice test del DNA canino è possibile stabilire la razza del proprio amico a quattro zampe e capirne i tratti che lo contraddistinguono. È possibile poi fissare un programma di formazione efficace, scoprire come premiarlo al meglio, aiutarlo a esercitare e in generale a vivere una vita più felice.

Che cosa vuol dire se il proprio cane ha nei suoi geni i tratti tipici del Tervueren Belga? Intelligente e obbediente, il Tervueren Belga è serio e vigile, con forti istinti di protezione e territoriali. È fedele al suo padrone, e prospera in compagnia. Se lasciato solo, può trovare un modo di divertirsi che può essere distruttivo per l’ambiente circostante.

La coda è forte alla base e di lunghezza media. I colori sono il fulvo e il sabbia carbonato con maschera nera. Il pelo è corto sulla testa, sulla faccia esterna alle orecchie, sulla parte bassa degli arti, salvo che sul bordo posteriore dell’avambraccio che è guarnito di peli lunghi che si estendono al gomito alle articolazioni del metacarpo, detti frangia. 

Ha forti istinti pastorizi che si possono mostrare mordicchiando i talloni delle persone. Tende ad attaccarsi e ad aver un forte legame con una o due persone.

Una razza robusta, il Tervueren Belga non ha grandi problemi di salute. Alcuni possono avere allergie alla pelle. Ci sono preoccupazioni minori come epilessia e displasia dell’anca e al gomito. Curiosità: Il Tervueren Belga è un membro della razza del Pastore belga.

Il test genetico permette di stabilire se il proprio cane ha i tratti tipici del Tervueren Belga e quali sono le implicazioni nell’avere un cane con questa razza.