Abusa dei cani della coinquilina: arrestata

Abusa dei cani della coinquilina: arrestata
Autore:
Cani.com
20 Agosto 2014

È stata beccata dalla coinquilina mentre, nuda nel retro della casa in cui abitavano insieme, stava facendo sesso con uno dei due suoi cani di proprietà, un Pastore Tedesco di nome Spike. Da lì l’atroce confessione, cioè aver abusato anche dell’altro quattro zampe, Jay, e di aver fatto sempre sesso con gli animali fin dall’età di 14 anni. Protagonista di quest’orribile storia proveniente dall’America è una 53enne - Shari Walters - di Albuquerque, nel New Mexico. Non appena scoperto quest’atroce verità, la coinquilina ha immediatamente riferito il tutto al fratello, che era anche fidanzato dell’abusatrice di cani. L’uomo ha così deciso di troncare ogni relazione con la donna, anche se la convivenza nella stessa casa rimaneva una questione ancora tutta da chiarire. Sembrava finita là, invece la Walters - si apprende da un articolo pubblicato su today.it - ha deciso di vendicarsi: offrendosi di cucinare, una sera ha preparato all’uomo e alla sorella un mix di cibo, alcol e detergente per wc, con l’intento di avvelenarli. I due fratelli, però, si sono accorti subito che la cena aveva qualcosa che non andava e hanno chiesto spiegazioni. Ammessa la propria colpa, l’abusatrice di cani si trova desso in carcere, dopo che nei suoi confronti è stata presentata una denuncia penale. 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo