Avvelena i cani del vicino: arrestato un 60enne

Avvelena i cani del vicino: arrestato un 60enne
Autore:
Cani.com
07 Settembre 2017

Alla crudeltà dell’uomo non c’è fine. E purtroppo, quella che giunge da Isernia, in Molise, è l’ennesimo fatto di cronaca che lo conferma. Al centro una tematica di cui ancora molto spesso si torna a parlare, ovvero quello degli avvelenamenti dei cani. Cinque quelli fatti fuori senza pietà, qualche giorno fa, da un 60enne, solo per i cattivi rapporti di vicinato tenuti con il loro padrone. L’uomo è stato denunciato.

Avvelena i cani del vicino: arrestato un 60enne

Stando a quanto emerso dagli esami effettuati sulle carcasse, i poveri quattro zampa sarebbero stati avvelenati con del topicida, forse tra i più terribili dei veleni che si possano utilizzare a tal fine. Dopo un'indagine scaturita dalla denuncia del proprietario degli animali, che nel suo recinto ne aveva trovati quattro morti ed uno - che ha poi avuto la stessa sorte - in gravi condizioni, i Carabinieri Forestali sono riusciti a individuare l’autore dell’increscioso gesto e denunciarlo.

Ma a intervenire sull’episodio era stata pure l’Organizzazione Internazionale Protezione Animali (Oipa), chiedendo la collaborazione di tutti i cittadini del comune molisano così da fornire ai militari tutte le informazioni utili per individuare i responsabili di quanto accaduto. Che poi si è rivelato solo uno. Il 60enne, per l’appunto. 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo