Cane veglia padrone deceduto e poi muore

Cane veglia padrone deceduto e poi muore
Autore:
Cani.com
15 Maggio 2015

Insieme anche nella morte. È un amore oltre ogni limite quello dimostrato da un anziano di Imola, un pensionato di 82 anni, e la sua cagnolina Penelope, un Pinscher nano di 10 anni. I due, infatti, sono stati ritrovati morti, uno al fianco dell’altro, a casa dell’uomo, precisamente nel letto. Secondo quanto riportato da un articolo pubblicato su tgcom24.mediaset.it, la quattro zampe avrebbe vegliato per giorni l’82enne venuto meno, fino a quando non è morta anche lei, probabilmente di fame. A ritrovare i due amici inseparabili, i parenti del pensionato. Da qualche tempo, infatti, non vedevano più in giro né il loro congiunto né la sua cagnolina. Da qui il sospetto che fosse loro accaduto qualcosa e la decisione di andare a controllare a casa. Secondo gli accertamenti dei carabinieri, intervenuti per un sopralluogo, l'82enne - si continua a leggere nel sito di TgCom24 - sarebbe morto per cause naturali, e Penelope lo avrebbe vegliato per diversi giorni, senza mai muoversi nemmeno per mangiare e per bere, fino a morire anche lei. È una storia che commuove, un esempio di grande amicizia e fedeltà che tutti noi dovremmo prendere ad esempio. 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo