Cani-bagnino alla riscossa!

Cani-bagnino alla riscossa!
Autore:
Cani.com
04 Luglio 2012

Fedeli amici dell’uomo, compagni di gioie e dolori, ma anche piccoli eroi pronti a salvarci la vita! Ѐ quello che sono i nostri cari quattro zampe, e grazie a loro, quest’estate, potremmo anche stare più tranquilli quando andremo a mare. Più precisamente, lo potrà essere chi si recherà presso la spiaggia livornese del Golfo di Baratti, all’estremo nord del Comune di Piombino, in Toscana. Qui ci saranno, fino al prossimo 26 agosto, dieci unità cinofile di salvataggio, formati da splendidi Labrador, Terranova, Golden Retriever e Bovari del Bernese. Appartengono alla scuola per cani salvataggio Saucs-Costa Maremmana, che opera nel settore della Protezione Civile. Il servizio sarà attivo tutti i fine settimana, dalle ore 10 alle 18. Non è la prima volta che questi cani salvano la vita a qualcuno: nelle ultime due stagioni sono state tratte in salvo ben dieci persone. In particolar modo, l’ultimo salvataggio risale allo scorso agosto ed è proprio avvenuto lungo la spiaggia di Baratti. Un tedesco di 45 anni e i suoi due nipotini, trasportati a largo dalla corrente, sono stati prontamente raggiunti da Eva, un Golden Retriever, che poi ha riportato i malcapitati a riva, attraversando onde di oltre due metri. «Abbiamo preferito concentrare le nostre risorse solamente su Baratti - spiega Alessandro Semplici, presidente della Saucs-Costa Maremmana - in considerazione del fatto che le acque di questa zona risultano particolarmente insidiose, a causa delle forti correnti che vi si generano frequentemente. Inoltre - aggiunge l’uomo - già da 2 anni collaboriamo al pattugliamento del golfo sia con la Guardia Costiera di Piombino, sia con le delegazioni locali di ANPAS e Croce Rossa Italiana». A proposito di cani-bagnino, è di pochi giorni fa la notizia di un salvataggio in mare, precisamente sulle spiagge di Caorle in provincia di Venezia, da parte di un Dobermann e del suo proprietario. Dafny, questo il nome dell’eroina a quattro zampe, ha salvato la vita a quattro turiste romene, trascinate dalla corrente mentre facevano il bagno. Il fatto è accaduto in località Falconara, dove è presente una scuola di cani salvataggio. Ѐ stato un bagnino ad accorgersi delle quattro ragazze in pericolo. Un volontario della scuola, Marco Ceccon di Vicenza, si è così tuffato in mare assieme alla sua cagnolona. Un assistente bagnante ha recuperato una ragazza trasportandola sul suo barchino, mentre Ceccon ne ha tratto in salvo un’altra. Le altre due sono state portate a riva da Dafny.

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo