Cani e antidepressivi

Cani e antidepressivi
23 Febbraio 2010

Noi che amiamo profondamente i nostri cari cani, siamo disposti a tutto pur di farli stare bene, ma somministrare antidepressivi forse va un po oltre a questo nostro bisogno! Una versione canina del famoso Prozac è già in commercio in America e a giorni sarà disponibile anche in Inghilterra. Il trial medico ha dato risultati al di sopra delle aspettative e, grazie all’approvazione dell’UE, presto potrebbe arrivare anche in Italia. Comportamenti strani, un guaire costante e soffuso e la coda immobile e cascante. Questi i sintomi dei cani depressi inglesi, “Reconcile” è la risposta. Una pastiglia al giorno e il cane ritornerà ad essere pimpante e tonico, affrontando con serenità anche le ore in cui resterà da solo in casa e smetterà di abbaiare disperato ogni volta che dovrà per forza di cose attendere fuori dai negozi il suo padrone. La pillola vanta altri pregi, tra i quali l’eliminazione della bava e la masticazione compulsiva, rendendo Fido più composto anche durante i pasti e il tutto in soli due mesi di trattamento. Come ogni farmaco presenta effetti collaterali, tra i quali la nota informativa cita un calo dell’appetito, la letargia, vomito, diarrea, spasmi, perdita di pelo e aggressività. Ma solo in “un contenuto numero di casi”.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo