Cani trascurati e coccole al pc

Cani trascurati e coccole al pc
29 Luglio 2011

Secondo un recente sondaggio sempre più persone trascorrono più tempo al computer che non con il loro cane. A riportare la notizia che l’amico a quattro zampe è stato declassato dal computer è una rivista inglese specializzata in informatica che ha condotto un sondaggio in collaborazione con la Royal Society per la protezione degli animali e dalla crudeltà verso loro. Dalle interviste condotte su oltre 2.000 lettori è emerso che il 67% delle persone è convinta che ormai la maggior parte della gente faccia affidamento più al proprio pc che non al proprio cane. Per contro, un misero 6% ritiene che il cane sia ancora al primo posto nelle attenzioni dei proprietari. Gli stessi proprietari di cani hanno ammesso, nel 38 per cento dei casi, di passare più tempo con il computer che non con il loro fedele amico. Tuttavia, il 36 per cento dei proprietari non è d’accordo e afferma di non aver messo in secondo piano il cane. È ormai certo che la tecnologia moderna ha portato numerosi cambiamenti nella vita domestica di ognuno. Quello che forse non ci si aspettava è che anche chi ha scelto volontariamente di tenere un cane, ora lo abbia fatto scendere nella scala delle priorità.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo