Controllare il livello di glicemia grazie al fiuto di Fido

Controllare il livello di glicemia grazie al fiuto di Fido
Autore:
Cani.com
17 Gennaio 2019

Lo straordinario fiuto di Fido è in grado di rilevare un imminente episodio di ipoglicemia. Che i nostri amici a quattro zampe fossero capaci di fiutare determinate malattie ed eventuali pericoli nell’uomo era già noto ma, per quanto riguarda i livelli di glicemia nel sangue, la conferma arriva adesso da una ricerca di un gruppo di ricercatori dell’Università inglese di Bristol, pubblicata sulla rivista Plos One e condotta su vasta scala, precisamente 27 cani addestrati.

Controllare il livello di glicemia grazie al fiuto di Fido

In particolare, durante lo studio gli scienziati hanno visto che nell’83% dei casi gli animali sono riusciti ad avvisare i loro padroni, affetti da diabete di tipo I, di un imminente calo dei livelli di zucchero nel sangue che nel loro caso, se non si interviene il prima possibile, può portare alla perdita di conoscenza, se non anche alla morte. Allo stesso tempo - come riporta tg24.sky.it - si è notato che i soggetti in esame, ai quali è stato prelevato un campione di sangue per 6-12 settimane tutte le volte che il quattro zampe dava l’allarme, hanno dato ascolto al loro pet intervenendo immediatamente per rimediare all’episodio di ipoglicemia. Ottimi risultati quelli finora ottenuti con questi cani, ma è necessario – spiega Nicola Rooney, coordinatore dello studio - continuare la ricerca per valutarne l'efficacia e capire come migliorare le loro performance”.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo