Golden Retriever senza occhi aiuta bimbi disabili

Golden Retriever senza occhi aiuta bimbi disabili
Autore:
Cani.com
16 Marzo 2015

Non ha gli occhi ed è affetto da una forma di nanismo. Nonostante questo, è diventato un cane da pet therapy, pronto a far da sostegno a bimbi e anziani disabili. Si tratta di un affettuoso Golden Retriever canadese di 12 anni - Smiley (nella foto) - salvato dalla sua proprietaria da un allevamento, dove quasi certamente sarebbe andato incontro alla morte. Il quattro zampe, certificato tramite il St. John Ambulance Therapy Dog Program, passa le sue giornate - si apprende da un articolo pubblicato su greenstyle.it - all’interno degli ospedali e delle strutture per bambini e anziani, dove porta conforto ai pazienti. Inoltre, accompagna i più piccoli in incontri di lettura, aiutandoli a ridurre lo stress e ad aumentare le loro performance scolastiche. A quanto pare, in passato avrebbe portato giovamento anche a un uomo anziano ricoverato in una struttura, noto per non aver mai parlato né comunicato in nessuna maniera: “Un giorno Smiley - si continua leggere nell’articolo - ha poggiato la sua zampa davanti all’uomo, questo ha cominciato a sorridere e a produrre rumori. Tutte le infermiere sono corse all’interno della stanza, dicendo di non averlo mai visto sorridere, di non aver mai visto nessuna reazione”. Adesso Smiley ha assunto rilevanza internazionale e le sue “gesta” sono state perfino raccolte in una pagina Facebook. 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo