I cani da valanga del soccorso alpino

I cani da valanga del soccorso alpino
Autore:
Cani.com
08 Febbraio 2010

Il successo di un intervento in valanga e legato alla professionalita del personale impiegato, agli addestramenti specifici sostenuti negli anni, all' uso di materiali particolari ma soprattutto all' impiego di quello che una volta si definiva mezzo, mentre oggi possiamo tranquillamente definire un “compagno” dotato di particolari caratteristiche:il cane. Quando parliamo di Unita Cinofila da Valanga (UCV) intendiamo un uomo ed il suo cane, che fondendo insieme tecniche,capacita, addestramenti mirati, divengonouna sola cosa e da qui il termine Unita.Per trovare una persona sepolta sotto la neve si comincia con il far cercare al cane il proprio padrone che e stato sepolto,tolto alla vista del cane, a non piu di una decina di metri dalla partenza.Quando il comportamento sara fissato ed "il gioco" sara chiaro nella mente del cane cominceranno ad aumentare le difficolta. Le caratteristiche anatomiche e fisiologiche del cane vengono apprezzate dall uomo in quanto complementari delle sue carenze,infatti l uomo non dispone di un olfatto e di un udito tanto sofisticato e nemmeno dell agilita e della resistenza che possiede il cane. I pregi di questo animale uniti alla vista e all intelligenza razionale dell uomo fanno si che questo binomio diventi una unita operativa perfetta.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo