Lo studio: “Gli animali provano stati emotivi simili a quelli dell'uomo”

Lo studio: “Gli animali provano stati emotivi simili a quelli dell'uomo”
Autore:
Cani.com
03 Dicembre 2020

Si sosteneva già, ma adesso arriva la conferma grazie a uno nuovo studio condotto dagli scienziati della School of Biological Sciences della Queen’s University di Belfast: gli animali provano emozioni molto simili a quelle degli esseri umani. In particolare, gli studiosi hanno osservato che i nostri amici a quattro zampe esibiscono stati d’animo positivi quando “vincono” e negativi nel caso “perdano”.

Lo studio: “Gli animali provano stati emotivi simili a quelli dell'uomo”

Stando a quanto riportato da greenme.it, per giungere a tali conclusioni, sono stati esaminati studi precedenti basati sull’esempio delle competizioni tra animali per la conquista di risorse o di compagni. È emerso che, proprio come gli esseri umani, quelli che perdono i combattimenti si trovano uno stato emotivo più negativo, perdendo fiducia nella possibilità di vincere in futuro, e quindi diventano meno disposti a impegnarsi in altre lotte. Invece, quando gli animali vincono una competizione, sperimentano uno stato d’animo più positivo e si aspettano meno predatori nel loro ambiente. La nuova ricerca ha, inoltre sottolineato come questa teoria dell’emozione possa essere alla base di tutti i comportamenti non riflessivi degli animali come ad esempio, la scelta dell’accoppiamento e la cura dei genitori. In ogni caso, si tratta di una scoperta molto importante che aiuterà a “comprendere le emozioni degli animali e il motivo per cui si sono evolute, ci aiuterà a misurare e migliorare - spiega Gareth Arnott, docente senior della School of Biological Sciences e Principal Investigator del documento - gli stati emotivi e il loro benessere”.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo