Nepal, cane salva padre e figlia dal terremoto

Nepal, cane salva padre e figlia dal terremoto
Autore:
Cani.com
05 Maggio 2015

Due turisti svedesi devono dire grazie a Skavlan, un mix di Pastore Tedesco, se oggi possono raccontare la loro straordinaria storia, sopravvissuti come sono al tremendo terremoto che alcuni giorni fa ha fatto tremare il Nepal, mietendo numerose vittime e provocando ingenti danni. Stando a quanto riportato da un articolo pubblicato su velvetpets.it, quel giorno, lo svedese Lennart Ryden si trovava a Pokhara assieme alla figlia Hannah. Quando c’è stata la prima scossa, i due erano in un punto vendita a fare compere: “La gente - racconta l’uomo a un quotidiano locale on line - correva avanti e indietro per la strada e fuori dal negozio. Tutti gridavano. Ho chiesto a un poliziotto cosa dovevamo fare e poi ho cercato di raggiungere mia figlia”. Dopo alcuni istanti di panico, tutto è sembrato calmarsi e ai due turisti è stato detto di ritornare in albergo. Verso le 5 del mattino, però, Skailan - così è stato battezzato il quattro zampe eroe di questa straordinaria storia - ha iniziato a ululare a più non posso dal cortile dell’hotel, svegliando i due turisti: “Il cane - aggiunge Ryden - sentiva che qualcosa stava per accadere, non si fermava più, sembrava ci stesse avvertendo. Così, ci siamo vestiti e siamo scesi in strada il più velocemente possibile. Un attimo dopo è arrivato il terremoto”. Se non fosse stato per il quattro zampe, a quest’ora Lennart e Hannah non potrebbero raccontare la loro disavventura, perché sepolti vivi dalle macerie dell’albergo che è crollato. Da quel momento, nonostante non li conoscesse prima, il quattro zampe non ha mai più perso di vista i due turisti svedesi, tanto che padre e figlia hanno deciso di adottarlo e portarlo con loro nella loro Paese. 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo