Polpette killer

Polpette killer
25 Novembre 2009

Grazie all'intervento dei Carabinieri di Bagheria è stata scongiurata una strage non solo di cani randagi ma anche di altri animali. Nel caso di Mongerbino le polpette killer erano state preparate mischiando cocci di vetro a carne tritata, piu spesso pero si usano veleni, in genere prodotti di sintesi per l'agricoltura, facilmente reperibili e altamente pericolosi. Dallo scorso gennaio e in vigore un Ordinanza contro i bocconi avvelenati, firmata dal Sottosegretario alla Salute, Francesca Martini. L'uccisione di animali randagi tramite spargimento di polpette killer e una pratica diffusa in tutta la Sicilia, sia nei piccoli centri che nelle grandi citta ed ormai e diventata una vera e propria emergenza che le Istituzioni troppo spesso continuano a sottovalutare, ecco perche l'operazione dei Carabinieri di Bagheria è un vero passo avanti nella risoluzione di tale problema.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo