Ragazzo salva cagnolino gettato nella spazzatura

Ragazzo salva cagnolino gettato nella spazzatura
Autore:
Cani.com
09 Dicembre 2014

Ha visto muovere qualcosa sul fondo di un cassonetto dell’immondizia. Così, insospettito, guardando meglio tra i sacchetti ha scoperto un cagnolino - simil pincher di circa un anno - gettato via come fosse una scarpa vecchia. È successo, alcune sera fa, a Pescara e a trovare il povero quattro zampe è stato casualmente uno studente universitario, che stava gettando la spazzatura nell’apposito cassonetto. Il giovane - si apprende da un articolo pubblicato su ilmattino.it - si è calato dentro il contenitore e ha recuperato il piccolo che gli ha subito leccato la faccia. Poi, vista l’ora tarda, è rientrato a casa portando con sé il cagnolino, così da rifocillarlo e dargli ospitalità per la notte. Poi, l’indomani, ha denunciato il tutto alle guardie zoofile della sezione di Pescara della Lega nazionale per la difesa del cane, che si sono accertate delle buone condizioni di salute dell’animale, scoprendo anche che era provvisto di microchip. Risalire al proprietario di Billy - questo il nome del quattro zampe - non è stato, quindi, difficile. Si tratta di una persona residente a San Giovanni Teatino, un paese a pochi chilometri da Pescara, ma appartenente alla provincia di Chieti. L’uomo ha negato di aver gettato via l’animale, dicendo di averlo affidato a un amico, di cui però non ha voluto rilasciare le generalità. Non solo. Come se non bastasse, ha preteso che il cane gli venisse restituito. Richiesta ovviamente non accolta. L’animale è stato sequestrato e ora ha trovato una nuova famiglia, dove vivere felice assieme a un’altra cagnolina. 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo