Rimase ferito nella lotta contro Al Qaeda, medaglia d'onore al cane Kuno

Rimase ferito nella lotta contro Al Qaeda, medaglia d'onore al cane Kuno
Autore:
Cani.com
01 Settembre 2020

Ha perso l’uso delle zampe posteriori, sostituite oggi da una protesi, durante un’operazione in Afghanistan contro gli jihadisti di Al Qaeda. È quanto accaduto un anno fa a Kuno, Pastore belga Malinois di tre anni in pensione, che ora verrà insignito della Pdsa Dicin Medal, la più alta onorificenza esistente per il valore militare, che sarà formalmente consegnata a novembre in una cerimonia virtuale.

Rimase ferito nella lotta contro Al Qaeda, medaglia d'onore al cane Kuno

Stando a quanto riportato da repubblica.it, durante l’operazione, alla quale il quattro zampe è stato chiamato assieme al suo conduttore per fare da supporto alle forze specializzate del regno Unito e dell’esercito afghano, qualcosa è andato storto. Tra cecchini e ribelli, la squadra è rimasta bloccata ed è così che Kuno si è lanciato senza esitazione in mezzo a raffica di colpi di kalashnikov e granate permettendo ai militari di uscire dallo stallo in cui erano finiti e di attaccare e sconfiggere il nemico. Solo che nel fare ciò il povero cane è rimasto ferito dai proiettili a entrambe le zampe posteriori. Si è dovuto sottoporre a diverse operazioni di chirurgia ricostruttiva nel Regno Unito e oggi ha una protesi, leggera e su misura, che gli permette di nuovo di correre e saltare. A breve, per lui, una medaglia d’onore da parte dell’organizzazione benefica veterinaria Pdsa.

 

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo