Salve code e orecchie dei cani di razza italiani

Salve code e orecchie dei cani di razza italiani
Autore:
Cani.com
22 Gennaio 2016

Stop, dal 2016, ai tagli estetici nei cani di razza italiani. Più precisamente, il Cane corso e il Mastino napoletano non dovranno essere più sottoposti al taglio delle orecchie, ovvero alla conchectomia. Lo ha stabilito la Federazione cinologica internazionale (Fci).

 È il risultato - si legge in un articolo pubblicato su lastampa.it - dell’impegno dell’Ente nazionale della cinofilia italiana (Enci), dell’Associazione nazionale medici veterinari italiani (Anmvi) e della Federazione nazionale Ordine veterinari italiani (Fnovi), che circa un anno fa hanno firmato a Milano una dichiarazione congiunta per avviare le procedure di modifica dello standard in favore dell’integrità delle orecchie.

Salve code e orecchie dei cani di razza italiani

Si tratta “di un passo che da tempo si attendeva da parte della cinofilia ufficiale. Speriamo - dichiara Dino Muto, presidente dell’Enci - che tale iniziativa italiana venga presto seguita da alcuni Kennel Club esteri per la modifica dei pochi altri standard di razza che consentono ancora la conchectomia”. Adesso ciò che si spera è “che i medici veterinari non la effettuino se non per motivi legati alla salute dei cani”.

Queste nuove regole di standard non verranno applicate retroattivamente. Allo stesso tempo, non sono considerabili penalmente le amputazioni che risultano antecedenti all’entrata in vigore della legge. 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo