Traffico di cuccioli: sequestrati diversi Chihuahua nel Reggiano

Traffico di cuccioli: sequestrati diversi Chihuahua nel Reggiano
Autore:
Cani.com
17 Luglio 2019

Venivano importati illegalmente dai Paesi dell’Europa, stipati in piccole scatole di cartone all’interno di auto prese a noleggio: sequestrati dai Carabinieri di Correggio, assieme ai militari della Forestale di Reggio Emilia, 66 cuccioli di Chiahuahua, e denunciate due donne che adesso dovranno rispondere di detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura e fonte di grandi sofferenze, oltre che di esercizio abusivo della professione e frode nell’esercizio del commercio.

Traffico di cuccioli: sequestrati diversi Chihuahua nel Reggiano

Purtroppo quello del traffico di cuccioli è un fenomeno assai diffuso, nonostante la cronaca riporti periodicamente la notizia di sequestri di poveri animali, che vengono fatti viaggiare in condizioni deplorevoli e poi rivenduti, anche se con problemi di salute, a un prezzo maggiore di quanto vengono acquistati in alcuni Paesi dell’Est. Durante quest’ultima indagine condotta nel Reggiano, sono state - riporta ansa.it - numerose le perquisizioni eseguite nella sede legale dell'allevamento a Correggio, ma anche in altri luoghi a disposizione delle indagate, come Luzzara nella Bassa reggiana, a Pavullo nel Modenese e a Ponte San Marco Calcinato nel Bresciano. Durante tali operazioni, i Carabinieri hanno trovato 150 pedigree falsificati, documenti detenuti illegalmente e numerosi farmaci ospedalieri. Stando alle indagini, le due donne si occupavano personalmente di prelevare i poveri cuccioli, spesso in un’area di servizio autostradale, servendosi di due auto a noleggio a debita distanza tra loro.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo