Traffico illecito di animali: fermato furgone con 121 cuccioli

Traffico illecito di animali: fermato furgone con 121 cuccioli
Autore:
Cani.com
15 Novembre 2016

Ammassati in gabbie strettissime e da ore senza né acqua né cibo, 121 cuccioli di cane, trasportati all’interno di un furgone guidato da due slovacchi, sono stati recentemente salvati dalla Polstrada di Mestre sulla A4 nei pressi di Dolo, in provincia di Venezia.

Si tratta dell’ennesimo caso di traffico illegale di animali, emerso - stando a quanto riportato in un articolo pubblicato sul sito TgCom24 - grazie alla segnalazione di alcuni attivisti dell’associazione Eital (Ente italiano tutela animali e legalità), con sede a Bologna, il cui scopo è proprio combattere questo fenomeno sempre più dilagante. Da settimane l’associazione era sulle tracce di questo furgone slovacco.

Traffico illecito di animali: fermato furgone con 121 cuccioli

I cuccioli son stati trovati senza alcun documento attestante vaccinazioni in regola. Inoltre, molti di loro erano così piccoli da non poter sopravvivere lontano dalla propria madre: a quanto pare sarebbero nati da appena due settimane. Al momento del ritrovamento, due dei cagnolini, a causa delle loro condizioni di salute, sono stati portati urgentemente in una clinica, mentre gli altri sono stati affidati alle cure di un istituto veterinario di Reggio Emilia. I due autisti del furgone, invece, sono stati denunciati per maltrattamento di animali e false certificazioni

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo