Traffico illecito di cani, 108 cuccioli sequestrati e 3 misure cautelari

Traffico illecito di cani, 108 cuccioli sequestrati e 3 misure cautelari
Autore:
Cani.com
18 Aprile 2019

Venivano comprati illegalmente per poche centinaia di euro, per poi essere rivenduti a un prezzo di gran lunga maggiore: sequestrati qualche giorno fa dai Carabinieri forestali di Reggio Emilia, con l’operazione denominata Crudelia, ben 108 cuccioli di razze pregiate provenienti dall’Est Europa, trovati stipati nelle parti posteriori di alcune auto senza né acqua né cibo. Da quanto emerso dalle indagini, inoltre, i cagnetti sarebbero stati sottratti prematuramente dalla madre, sarebbero privi di microchip e di libretti sanitari, e non sarebbero stati mai sottoposti a vaccinazione.

Traffico illecito di cani, 108 cuccioli sequestrati e 3 misure cautelari

Per questo giro d’affari, che secondo gli investigatori avrebbe fruttato sui 500 mila euro annui, sono state eseguite 3 misure cautelari di divieto di dimora ed espatrio, per i reati di associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di animali da compagnia, maltrattamento di animali, frode di commercio, falsità in atti e truffa. Altri 11 gli indagati. Tali provvedimenti giudiziari sono il risultato di un'indagine avviata nel 2017 dai Carabinieri forestali reggiani, in seguito a diverse denunce presentate nei confronti dei tre principali indagati. Si tratta di una 29enne nata a Praga e residente a Reggio Emilia, considerata la promotrice dell’organizzazione, del marito 37enne napoletano, e del padre 54enne, originario della Repubblica Ceca.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo