Uomo salva i suoi cani dalla furia dell'oceano e muore

Uomo salva i suoi cani dalla furia dell'oceano e muore
Autore:
Cani.com
14 Gennaio 2019

Ha perso la vita per salvare quella dei suoi adorati amici a quattro zampe dalla furia dell’oceano. Protagonista dell’eroico gesto nei confronti del quale tutto il web ha dimostrato grande ammirazione è un 64enne americano, Gregg Owens, morto alcuni giorni dopo essersi schiantato contro gli scogli di Ocean Beach, a San Diego in California.

Uomo salva i suoi cani dalla furia dell'oceano e muore

Stando a quanto riportato da USA Today, l’uomo stava passeggiando lungo la spiaggia assieme alla moglie e ai suoi cani, quando un’onda ha travolto i quadrupedi trascinandoli in acqua. Ecco che Gregg non avrebbe pensato nemmeno un attimo a tuffarsi per portarli in salvo. Fatto ciò, un’altra onda, però, lo avrebbe spazzato via scaraventandolo contro le rocce. Il suo corpo è stato trovato a faccia in giù dopo 20 minuti, a circa 75 metri dalla costa. I soccorritori hanno cercato di rianimarlo, ma per il 64enne non c’era più niente da fare. I cani, invece, starebbero bene. A quanto pare, quel giorno il molo a Ocean Beach sarebbe stato chiuso per l’alta marea. Così un surfista, presente al momento dell’incidente, ha commentato l’accaduto all’ABC10: “È incredibile la forza della marea. È sufficiente rimanere in piedi con l’acqua alle caviglie per essere improvvisamente trascinato via”.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo