Veglia i proprietari morti durante un tornado: ecco la storia di Emma

Veglia i proprietari morti durante un tornado: ecco la storia di Emma
Autore:
Cani.com
21 Maggio 2015

È stata trovata tra le braccia dei suoi proprietari ormai deceduti, in mezzo a macerie e calcinacci, una femmina di Cane da montagna dei Pirenei di circa 14 anni, ribattezzata dalla sua nuova mamma umana Emma. L’11 maggio scorso, infatti, a Van in Texas - da dove proviene questa commovente storia - un potente tornado ha portato morte e devastazione, mietendo parecchie vittime, tra cui i proprietari della dolcissima cagnolona, David Tapley, agente di polizia in pensione, e sua moglie Brenda. La quadrupede non li ha voluti lasciare soli fino alla fine. Una scena straziante, che tocca le corde più profonde del cuore e che ancora una volta ci fa capire quanto questi animali siano straordinari. Emma - così come si apprende da un articolo pubblicato su greenstyle.it - è stata tirata fuori dai calcinacci piuttosto sofferente, con un timpano esploso e un trauma cranico, oltre che con evidenti escoriazioni su tutta la cute. Tratta in salvo dall’associazione Nicholas Pet Haven, è stata poi adottata da Michelle Shockley di Tyler, sempre in Texas (nella foto con Emma). La donna dovrà affrontare un lungo percorso di recupero fisico e soprattutto emotivo, perché il cane appare molto triste e depresso. Il suo stato d’animo è più che comprensibile: la furia del tornado le ha portato via in pochi istanti la sua adorata famiglia e i suoi compagni di giochi, altri due cani con cui sembra vivesse. Si spera che l’amore della sua nuova “mamma” le possa far superare questo terribile momento e che ben presto questa sofferenza possa trasformarsi solo in un brutto e lontano ricordo. 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo