15 giugno 2022
1 min

Bimba soffre per cane rimasto in Ucraina, la mamma li fa riunire

attualità ucraina

Non mangiava più e piangeva quando guardava sul cellulare le foto del suo amico quattro zampe al cellulare, rimasto in Ucraina. Così la mamma ha provveduto a farli ritornare insieme. È la tenera storia di Archi, esemplare di Husky, e della piccola Nicole che, quando la guerra è esplosa nel Paese da cui proviene, si trovava con la sua famiglia in vacanza da alcuni parenti in Italia, precisamente a Montesarchio, in provincia di Benevento. E da lì non è più andata via a causa del conflitto.

Stando a quanto riportato da rainnews.it, vedendo la figlia troppo triste per la lontananza di Archi, mamma Natalia, originaria di Leopoli, ha deciso di prendere un bus da Avellino, nella cui provincia ha trovato in questi ultimi mesi accoglienza, per tornare nel Paese e recuperare il loro cagnolino, oltre che per portare viveri ai parenti rimasti lì, nel bel mezzo della guerra. Così aveva annunciato marzo scorso. Adesso il suo proposito è diventato realtà: il quattro zampe, infatti, si è ricongiunto con la sua famiglia e adesso può vivere di nuovo al fianco della piccola Nicole. Adesso la bambina è molto più serena (vedi filmato).