8 agosto 2022
2 min

Casa sommersa da alluvione, donna salva cane rimanendo sul tetto

amore attualità

Hanno trascorso cinque ore bloccati sul tetto di una casa, in attesa di essere slavati. È il modo in cui una donna, Chloe Adamas, ha cercato di proteggere il suo cane ormai anziano e non in grado di nuotare, Sandy, dopo che la loro abitazione è stata sommersa da un’alluvione. È accaduto qualche giorno fa a Lexington, negli Stati Uniti. Una foto, pubblicata sui social dal padre della ragazza, testimonia la loro disavventura fortunatamente a lieto fine (vedi immagine).

“Ero più preoccupata di perdere lei in acqua – racconta Chloe Adams, così come riportato da thedodo.com – di quello che sarebbe potuto capitare a me. Dovevo trovare qualcosa che potesse farla galleggiare in sicurezza e salvarla da quell’inferno d’acqua. Vedendo il livello sempre più aumentare e facendo più tentativi per rimanere a galla, la giovane infine ha trovato, tra la corrente che li travolgeva fredda, un cuscino di un divano, sul quale ha fatto salire Sandy per poi nuotare fino al tetto più vicino. Ed è così che sono rimasti lì, sotto la pioggia e le inondazioni ancora in aumento, con la cagnolina per tutto il tempo in grembo e con un contenitore di plastica sopra per essere protetta dai rovesci. Alla fine lo zio della ragazza li ha raggiunti e li ha portati via da lì con un kayak.