Cucciolo aiuta Golden Retriever vecchio e cieco, storia di un legame speciale

Cucciolo aiuta Golden Retriever vecchio e cieco, storia di un legame speciale
Autore:
Cani.com
23 Settembre 2020

Nonostante i suoi solo tre mesi e mezzo, è diventato il ‘cane guida’ di un Golden Retriever di 11 anni, rimasto cieco un anno fa a causa di un glaucoma. Ormai i due sono diventati amici inseparabili. Protagonisti di questo legame così speciale sono Tao, l’anziano di casa, e il piccolo Oko, entrato a far parte della famiglia quando aveva solo 8 settimane.

Cucciolo aiuta Golden Retriever vecchio e cieco, storia di un legame speciale

Stando a quanto riportato da today.it, dopo la perdita della vista, per Tao era diventato difficile muoversi e passeggiare, per quanto gli addestratori avessero insegnato al quattro zampe a muoversi senza poter vedere. Per aiutarlo, quindi, la sua proprietaria Melanie Jackson ha deciso di prendere un cucciolo per fargli compagnia ma anche per aiutarlo, divenendo il suo ‘cane guida’: Mi sentivo come se avesse bisogno di un amico che lo aiutasse e giocasse con lui ora che non poteva più vedere. Abbiamo preso Oko a otto settimane e insieme hanno legato subito. Tao lo segue sempre e dormono insieme. Stiamo per addestrare Tao a seguire Oko in maniera sicura”. Tra i due cani si è instaurato un bellissimo rapporto, testimoniato anche dalle foto pubblicate sul profilo Instagram di Tao, seguito da più di 14 mila follower.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo