4 giugno 2015
2 min

Fauci serrate con nastro adesivo: cane rischia la lingua

attualità maltrattamento
Il nastro era così stretto tanto da compromettere l’irrorazione sanguigna. È stato trovato così, in condizioni davvero pietose, un cane di 15 mesi di razza Staffordshire, a Charleston nella Carolina del Sud. Caitlyn – questo il nome del quattro zampe protagonista di questa storia (nella foto) – rischia adesso l’amputazione di parte della lingua, poiché, a causa proprio del nastro avvolto sul muso, questa è rimasta incastrata tra i suoi stesi denti. “È il caso più crudele di abusi sugli animali che ho visto in tutta la mia carriera. Lasciare il cane nella sofferenza e – dichiara uno dei veterinari che si sta prendendo cura di Caitlyn, così come si apprende da un articolo pubblicato su today.it – sapere che la sua vita è in gioco perché può perdere la lingua, è straziante”. Adesso la Humane Society, associazione che si batte per i diritti degli animali, offre una ricompensa di 5.000 dollari per chi è in grado di fornire informazioni utili all’individuazione del responsabile che ha provocata questa sofferenza al povero cagnetto. Non è però la prima volta che capita una cosa simile. Già lo scorso gennaio – si apprende da un altro articolo pubblicato su greenstyle.it – un piccolo cagnolino è stato ritrovato, sofferente e gravemente ferito, con degli elastici attorno al suo muso.