Ha due anni ma l'aspetto di un cucciolo: Ranger, il cane affetto da nanismo

Ha due anni ma l'aspetto di un cucciolo: Ranger, il cane affetto da nanismo
Autore:
Cani.com
28 Novembre 2019

A causa del nanismo ipofisario, il suo aspetto si è fermato a quello che aveva da cucciolo. Ha due anni, ma non crescerà mai. Ad essere affetto da questa particolare malattia è il Pastore tedesco Ranger, il più piccolo di una cucciolata  di un allevatore, adottato da Shelpy Mayo. Il quattro zampe vanta anche un profilo su Instagram, dove è possibile seguire la sua storia.

Ha due anni ma l'aspetto di un cucciolo: Ranger, il cane affetto da nanismo

Stando a quanto riportato da corriere.it, la patologia riscontrata ha causato a Ranger, in passato, problemi al pelo e infezioni alla pelle. Adesso il quattro zampe, come anche confermato dalla sua proprietaria, è sano e felice, per fortuna tutto è stato risolto, grazie anche all’aiuto dei suoi follower. Il nanismo, però, potrebbe avere in futuro altri gravi effetti sulla sua salute, inoltre limiterebbe la durata della sua vita. In futuro, quindi, non si sa che cosa accadrà. Nel dettaglio - riporta ancora il quotidiano - secondo i ricercatori dell’Università di Utrecht, nei Paesi Bassi, “il nanismo ipofisario è noto per causare una varietà di problemi di salute, nonché problemi di sviluppo e comportamentali, nei Pastori tedeschi. Riduce anche significativamente la durata della vita dell'animale, tanto che la maggior parte di quelli affetti dalla patologia raggiungono solo i 5 anni”.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo