28 aprile 2010
1 min

Intelligenza del cane classifica burlona

Avevamo già scritto delle studio condotto da Stanley Coren per stilare una classifica sull’intelligenza dei cani, adesso arrivano alcune precisazioni! La classifica comprende 110 razze ordinate a seconda delle loro capacità cognitive. La cosiddetta “intelligenza” del cane, per Coren, non è altro che la capacità di interazione con il genere umano soprattutto nel campo dell’obbedienza e delle gare. L’analisi, conferma Coren, in effetti comprende una componente, quella che chiamo l’intelligenza da lavoro.
A questo punto risulta evidente che le razze più moderne, plasmate e selezionate a seconda delle nostre pure esigenze, risultino anche le più intelligenti, mentre quelle più antiche, che risalgono a millenni fa e che hanno subìto meno pressione genetica, risultino, a loro volta, meno capaci di imparare a interagire con l’uomo. Ma è giusto dare così tanto risalto “all’intelligenza” del cane?
Alla fine, lo scopo di qualunque organismo biologico sulla Terra è quello della sopravvivenza. Pertanto quello che ci interessa è che il nostro cane sia in grado di cavarsela e che riesca a procurasi il cibo e trovare un riparo. Pertanto non guardiamo male il nostro cane se è tra gli ultimi in classifica! Il suo amore per noi è comunque assoluto.