28 maggio 2012
2 min

Le muore il cane e per il dolore lo fa trasformare in diamante

Da amico inestimabile ad anello di diamanti. Dopo la morte del suo amato cane, un incrocio labrador-collie di color nero, una donna inglese ha deciso di fare trasformare le sue ceneri in un gioiello prezioso che adesso porta sempre al dito: «Alcune persone pensano che sia un po’ macabro indossare le ceneri del mio cane morto, ma – dichiara Michelle Dixon, un’amante degli animali di 42 anni, al quotidiano britannico The Sun – quest’anello mi ha aiutato ad affrontare la morte di Mack». La donna ha adottato quello che definisce “l’amore della sua vita” presso un canile municipale, quando aveva solo sei mesi. Per dodici lunghi anni hanno vissuto assieme, instaurando un legame molto forte, simile a quello tra una mamma e un figlio: «Mi avevano detto che era stato tolto alla madre troppo giovane, e che rischiava di morire. In effetti era molto debole, ma l’ho portato a casa con me e lì ha vissuto tutto il resto della sua vita». Poi, circa due anni fa, Mack si è ammalato di tumore al cervello, per poi morire poco dopo. Grandissimo il dolore provato da Michelle dopo la perdita del suo adorabile compagno di vita: «Ero distrutta, non riuscivo a credere di non averlo più con me ogni giorno, così decisi di farlo cremare per poter tenere le sue ceneri in casa». Finché, un giorno, un amico non le ha detto che poteva trasformare quel che rimaneva di Mack in un diamante: «Non ne avevo mai sentito parlare, ma mi sembrò la soluzione perfetta». Così, dopo qualche ricerca e dopo aver scoperto che il costo del diamante si sarebbe aggirato intorno alle 7000 sterline più spedizione, Michelle ha deciso di fare del suo amato cagnetto un anello. Ha contattato la LifeGem, una società specializzata in questo, e le ha inviato le ceneri di Mack affinché fossero trasformate, attraverso un processo di cottura a 3000 gradi, in grafite e poi in diamante. «Ho usato i miei risparmi per trasformare Mack in un diamante, ma sapevo che ciò mi avrebbe reso più felice di una vacanza esotica o di un’auto nuova. Ѐ – spiega la donna – qualcosa che posso conservare per il resto della mia vita». Michelle adesso ha un altro cane, Twix, preso sei mesi dopo la morte del “cagnetto-gioiello”: la donna ha intenzione di trasformare anche lui, quando morirà, in un anello prezioso da portare con sé per sempre.