4 maggio 2015
2 min

Mette all'asta lo smartphone per i cani abbandonati

abbandono attualità
Da tempo si prodiga per i quattro zampe più bisognosi e ancora una volta sorprende: si tratta di Elisabetta Canalis, che questa volta ha deciso di mettere all’asta il suo smartphone – con tanto di foto inedite, messaggi e registrazioni vocali – a favore della fondazione International Animal Protection league, struttura e rifugio per gli innumerevoli cani randagi raccolti dalle strade di Kiev, recentemente colpita da un incendio doloso. Come ben noto, il centro – si apprende in un articolo pubblicato su greenstyle.it – è gestito da un italiano, Andrea Cisternino, che da parecchio ormai si batte perché i trovatelli a quattro zampe trovino una famiglia che li accolga con amore e non vengano uccisi. Un piccolo grande gesto di altruismo quello della bella modella sarda, che da sempre sensibilizza tramite i social l’adozione dei cani che si trovano nei canili e nei rifugi: “Questo telefono contiene scatti inediti, momenti solo miei che avrò il piacere di condividere solo con chi si aggiudicherà l’asta. Lo faccio per una buona causa. I proventi – aggiunge la Canalis, ormai di casa in California – contribuiranno a finanziare la costruzione di un rifugio per cani abbandonati. L’asta sarà online su CharityStars dal 4 maggio. Let’s bid e siate generosi!”. Speriamo il messaggio sia stato recepito!