21 gennaio 2009
1 min

Microchip per cani

Con lo slogan ”Vigilare e’ Prevenire”, la regione Marche vuole combattere il randagismo. L’iniziativa prevede l’installazione di speciali microchip identificativi sugli animali.
Nella sede regionale, domani, ad Ancona, verranno consegnati 250 lettori di microchip ai comuni. Il lettore e’ uno strumento per verificare sull’animale la presenza del microchip e quindi l’iscrizione del cane all’anagrafe canina, sistema di registrazione che consente di porre in relazione bi-univoca il cane con il proprietario.
Si tratta di un metodo fondamentale per evitare il fenomeno dell’abbandono e del randagismo.