11 maggio 2016
1 min

Non si rassegna e da cinque anni attende il proprietario morto

amore attualità

Non si rassegna al fatto che il suo proprietario sia morto e così, da ben cinque anni, lo attende davanti al cancello di casa per poterlo riabbracciare.

È la storia di un cane rumeno simil Bobtail, che dal 2011 – raccontano gli abitanti del villaggio di Malu Mare, così come si apprende da un articolo pubblicato su dailymail.co.uk – tende a sostare nel punto in cui il suo amico umano è morto prematuramente, proteggendo la proprietà ormai vuota e impedendo che vi entrino degli estranei. 

Finora ogni tentativo di trovare al quattro zampe una nuova famiglia è risultato vano: ogni volta, trovandosi a disagio, si è dato alla fuga ritornando al cancello. Intanto, i vicini di casa provvedono a cibarlo quotidianamente, nonostante non conoscano bene la sua storia e non abbiano avuto molti legami con il proprietario morto.

Secondo un proprietario della zona – si continua a leggere nell’articolo – la soluzione migliore sarebbe quella di costruire una cuccia e una protezione fuori dal cancello, senza per forza allontanarlo dal posto al quale è molto legato e per lui così significativo. Tanta è fedeltà di questo cane, come anche confermato dal sindaco della località rumena, nei confronti del suo proprietario ormai defunto.