29 luglio 2009
1 min

Ospedale per randagi

L idea di un ospedale per i randagi – il primo di questo genere in Italia – e venuta a un gruppo di medici veterinari di Ancona.
Un posto, dove anche i cani senza padrone, rimasti feriti e momentaneamente accuditi da un associazione o magari da un passante, potranno essere visitati gratuitamente da un veterinario. Un occasione non solo per salvare vite, ma anche per evitare, ad esempio, che cani affetti da malattie finiscano per trasmettere l infezione a molti altri.
La sede della «Vet Rescue», cosi si chiamera la struttura, sara ad Ancona, in via delle Grazie 50. I lavori di ristrutturazione sono partiti in questi giorni. La clinica dovrebbe aprire al pubblico entro quattro mesi. La clinica garantira servizio 24 ore su 24 e i veterinari interverranno anche in caso di emergenza, di notte e nei giorni festivi.
L obiettivo dei fondatori e di rendere la clinica un punto di riferimento a livello nazionale, soprattutto per le associazioni ambientaliste che necessitano di assistenza veterinaria.