20 maggio 2013
2 min

Palermo, precipita dal terzo piano per salvare il suo cane

amore
Un 25 enne di Marineo, piccolo comune nel palermitano, qualche giorno fa è volato dalla propria abitazione pur di evitare che lo facesse il suo cane. Per fortuna, il ragazzo non si troverebbe in pericolo di vita: si trova ricoverato in prognosi riservata al Civico di Palermo. Spesso si legge di quattro zampe che salvano da situazioni pericolose i propri padroni o che li aiutano nella vita di tutti i giorni, apportando loro benefici a livello sia fisico sia psicologico. Si è sentito parlare, ad esempio, di cani che si fanno travolgere da veicoli in transito pur di salvare vite umane o di animali addestrati per poi dedicarsi una vita intera alla cura e all’assistenza di persone affette da gravi malattie o con deficit che impediscono loro di condurre una vita normale. Veri e propri eroi che arrivano addirittura a mettere a repentaglio la propria esistenza, pur di mostrare assoluta fedeltà e devozione nei confronti del loro compagno umano, cosa che – stando a numerosi casi di cronaca che vedono questi animali spesso maltrattati e abbandonati – l’uomo non riesce sempre a fare. Questa volta è successo esattamente il contrario. Secondo una prima ricostruzione – si apprende in un articolo pubblicato sul quotidiano on line siciliano www.si24.it – il giovane siciliano stava giocando con il suo cane in una terrazza ancora non completamente definita, quando il quattro zampe ha rischiato di cadere. Il ragazzo ha, così, cercato di proteggerlo, ma nell’inseguirlo ha perso l’equilibrio ed è precipitato dal terzo piano. Nella caduta ha riportato alcune lesioni alla colonna vertebrale, ma per i medici non sarebbe in pericolo di vita. Intanto, sull’episodio i carabinieri hanno aperto un’indagine, in modo da fare chiarezza sulla dinamica dell’incidente e capire meglio come il 25enne possa essere volato via dalla propria abitazione. Ѐ una storia che commuove e che fa bene al cuore – e non ci si riferisce all’organo vitale come riporta una notizia di qualche giorno fa, ma alla purezza dei sentimenti e al benessere dell’animo – perché per una volta è l’uomo a mostrare grande affetto verso i propri amici a quattro zampe, dando alla loro vita lo stesso valore della propria. Un gesto bellissimo, che fa riflettere e sperare che non tutti gli uomini siano menefreghisti e crudeli verso gli animali, ma che alcuni di loro siano anche disposti a compiere atti eroici e carichi di grande amore come questo.