11 maggio 2022
1 min

Poliziotto trova un cane nascosto in un'auto bombardata e lo salva

salvataggio ucraina

Dall’inferno di Bucha, città ucraina flagellata negli ultimi tempi dalla guerra, arriva una storia che riscalda il cuore: un cane nascosto in un’auto è stato trovato da un agente di polizia durante le operazioni di pattugliamento e salvato. Non solo. Alexey Sidorenk, questo il nome del poliziotto, ha accolto il povero quattro zampe nella sua famiglia, divenendo di fatto un nuovo membro di casa.

Stando a quanto riportato da ruetir.com e da come si può vedere da un filmato postato in Rete, il povero cane se ne stava rannicchiato all’interno del veicolo semidistrutto, davanti al sedile del passeggero, nonostante i vetri esplosi ovunque a causa delle bombe. Nell’inferno della guerra, l’ha ritenuto probabilmente come il posto più sicuro dove rifugiarsi. Ad accorgersi di lui è stato l’agente Sidorenk che, vedendolo in quelle condizioni ed esausto, ma nonostante ciò piuttosto tranquillo, si è avvicinato a lui per scattare un selfie e poi portarlo da un veterinario per una visita di controllo. Le condizioni di salute di Bucha, così è stato chiamato il cane, sono buone. Si tratta di una femmina. Adesso è stata affidata alla famiglia dell’agente, dove potrà ricevere l’amore e le attenzioni necessarie.